Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
SAS

Amazon, nei centri logistici lo stipendio d’ingresso sale dell’8%

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Amazon aumenta dell’8% la retribuzione di ingresso dei dipendenti della rete logistica. Dal primo ottobre, grazie all’incremento retributivo che rientra nella revisione periodica degli stipendi realizzata dalla società, lo stipendio passerà da 1.550 euro lordi al mese a 1.680 euro lordi.

“Lavoriamo da sempre per essere l’azienda più orientata al cliente del mondo, ma non solo. Vogliamo anche essere il miglior datore di lavoro e il posto più sicuro in cui lavorare”, ha spiegato Stefano Perego, Vp Amazon Eu operations. “Siamo orgogliosi di annunciare che stiamo incrementando la retribuzione d’ingresso in tutta la nostra rete logistica. Ci impegniamo per offrire ai nostri dipendenti un ambiente di lavoro sicuro, moderno e inclusivo, con salari competitivi, benefit e ottime opportunità di crescita professionale”, ha aggiunto.

Nel nostro paese Amazon occupa 12.500 dipendenti a tempo indeterminato con 3 mila posti creati nel solo 2021 e nuove opportunità di lavoro attese entro la fine di quest’anno, con altre 500 posizioni aperte.

Due settimane fa la società ha firmato un accordo ‘storico’ con i sindacati riconoscendo il loro ruolo dopo anni di lotte.

SAS ARTICOLO
SAS
Galapagos Rubrica
Innova Finance
dhl

Leggi anche

SAS
dhl
anima 2
data factor

I più letti