WBF

Piccoli elettrodomestici crescono: le nuove abitudini di consumo degli italiani

Aboca banner articolo

Le aziende italiane fanno i conti con nuove abitudini di consumo. Parla Stefano Cau (Seb Italia). La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio-agosto 2022 .

Il mercato della home appliance è in crescita. Le aziende italiane fanno i conti con le nuove abitudini di consumo nate a margine della pandemia e che sembrano destinate a restare. In particolare, la casa ha cominciato a essere vissuta come luogo di socialità. I piccoli elettrodomestici, al pari di mobili e accessori, hanno conquistato la ribalta e nuovi segmenti di mercato.

“Il trend delle vendite di elettrodomestici per la cucina è cresciuto del 20%” annuncia Stefano Cau, Ad del gruppo Seb Italia, presente in Italia con i marchi Moulinex, Rowenta, Tefal e Krups.

Il Groupe Seb festeggia i 165 anni nel 2022 e l’azienda italiana del gruppo, dalla sua sede di Milano, riattualizza la mission globale ‘Rendere la vita quotidiana più semplice e divertente, contribuendo a migliorare la qualità della vita a tutte le latitudini’, traducendola nella volontà di migliorare l’esperienza del quotidiano.

“I prodotti sono pensati e studiati per facilitare la vita di tutti i giorni, dalla casa alla cucina, dalla cura della persona alla pulizia. Facciamo dell’innovazione il nostro punto di forza, valorizzando i benefici che la tecnologia può fornire al prodotto. La filosofia aziendale Seb punta a far emergere i bisogni latenti del cliente, proponendo soluzioni avanzate. Rispetto alla pulizia, per esempio, il robot per aspirare è anche dotato di Intelligenza artificiale. Oltre a pulire e svuotarsi da solo, riconosce gli ostacoli anche temporanei e li evita, comunica con lo smartphone, mappa la casa e stila report di pulizie, può essere comandato da remoto. Sono piccoli dettagli che però fanno la differenza, come la possibilità di dare comandi vocali agli elettrodomestici. Ci sono articoli che contengono ricette, hanno lo schermo touch e stilano la lista della spesa per la ricetta da preparare, condividendola con lo smartphone”. È poi l’esperienza d’acquisto a fare una grande differenza. “In Italia l’acquisto si compie se c’è la necessità specifica legata a un bene o un servizio. All’estero invece si compra soprattutto per scoprire le opportunità che la nuova versione di un prodotto può offrire”.

Uno studio promosso da Moulinex sulle abitudini dei consumatori chiarisce che il lockdown prima, e lo smart working poi, hanno radicalmente modificato la relazione dei consumatori con la propria casa, e l’utilizzo dei piccoli elettrodomestici è diventato fondamentale, allargando agli under 30 un mercato che prima non li interessava direttamente.

“Il punto è fondamentale, si è svecchiato il parterre di potenziali consumatori, i più giovani si sono avvicinati al piccolo elettrodomestico per la prima volta. Stando in casa si è cucinato di più, le vendite degli elettrodomestici destinati alla cucina sono cresciute del 20%. Tuttavia sono stati anche elettrodomestici che hanno risentito del lockdown, come i ferri da stiro, che hanno vissuto un crollo, momentaneo, che però non è ancora stato riassorbito dal mercato”.

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio-agosto 2022. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.