Lilly H
Cerca
Close this search box.

Tim, il Cda ha deciso: su Sparkle negoziato con il Mef. “Offerta non soddisfacente”

pietro labriola tim sparkle

La partita Sparkle passerà dal negoziato tra Tim e Mef. Il consiglio di amministrazione di Tim infatti ha esaminato l’offerta ricevuta dal ministero dell’Economia e delle finanze per l’acquisto di Sparkle e, “avendola ritenuta non soddisfacente, ha dato mandato all’amministratore delegato, Pietro Labriola (nella foto in evidenza), di negoziare con il Mef una diversa opzione”.

Sparkle e Tim, i motivi della decisione

La decisione del consiglio di amministrazione è in linea con le aspettative della vigilia. Il Cda si augura “possibili adeguamenti delle condizioni contrattuali, nell’assunto che TIM mantenga una partecipazione nella società per un determinato arco temporale e supporti la realizzazione del piano strategico”. Il nocciolo riguarda quindi anche la quota di Tim nella società.

Sparkle, Tim e Mef, i numeri della trattativa

Le indiscrezioni riportate da Ansa su Sparkle parlano di un’offerta di 750 milioni a fronte di una valutazione della società dei cavi sottomarini da 850 mln. La quota che Tim vorrebbe nella società sarebbe invece di circa il 15%, secondo indiscrezioni.

Un’offerta per Sparkle era stata presentata anche dal fondo americano Kkr, al quale però passerà la Netco della rete primaria di comunicazione di Tim. Su quest’ultimo punto è arrivato a gennaio l’ok del Governo.

Tim pronta a valutare l’offerta su Sparkle

Il rinnovo del board di Tim

Il Consiglio, si legge in una nota di Tim, “ha altresì proseguito le attività in vista della presentazione di una lista di maggioranza per il rinnovo del Board, che avverrà in occasione dell’Assemblea chiamata ad approvare il bilancio 2023. Come previsto dalla procedura approvata lo scorso 18 gennaio, il Presidente ha dato riscontro in merito alle attività preliminari di engagement con i principali azionisti, investitori istituzionali e proxy advisor, e ha presentato la proposta relativa ai criteri di selezione dei candidati che è stata approvata all’unanimità dal Consiglio di amministrazione”.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.