GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Superbonus, nuove limitazioni: stop a sconto in fattura e cessione del credito

giorgetti mef poste

Nuova iniziativa del Governo Meloni per affrontare i rischi di nuovi sforamenti dei conti pubblici derivanti dal Superbonus e dai bonus fiscali ed energetici. Il Ministro dell’Economia, Giancarlo Giorgetti (nella foto in evidenza), ha espresso senza mezzi termini la gravità della situazione, definendo queste misure come “norme nate in modo scriteriato” che hanno avuto “risultati devastanti per la finanza pubblica”.

La decisione del Consiglio dei Ministri di approvare un nuovo decreto sui bonus edilizi è stata sorprendente ma necessaria. Il decreto mira a porre rimedio ai problemi causati dalla generosità eccessiva delle misure attuate fino a questo momento. Tra le principali disposizioni del decreto, spicca l’eliminazione dello sconto in fattura e la sostituzione con una dichiarazione preventiva. Inoltre, vengono bloccate le compensazioni con l’agevolazione Ace e i crediti verranno prima compensati con eventuali debiti fiscali accertati.

Il Ministro Giorgetti ha chiarito che queste misure sono volte a porre fine definitivamente all’impatto negativo delle misure sui conti pubblici, con particolare attenzione all’anno 2023. La valutazione di Eurostat sui criteri di contabilizzazione dei bonus è attesa con ansia, poiché potrebbe confermare ulteriori sforamenti per circa 10 miliardi di euro.

Nonostante alcuni possano essere entusiasti di queste misure, il Ministro ha sottolineato il grave impatto che avranno sul debito pubblico italiano per diversi anni a venire. L’obiettivo del decreto è quindi quello di mitigare l’impatto negativo e mettere un punto finale alla situazione attuale.

Tra le principali disposizioni del decreto, vi è l’eliminazione di ogni tipo di sconto in fattura e cessione del credito, la comunicazione preventiva per un monitoraggio anticipato del fenomeno e la priorità nella compensazione dei crediti rispetto ai debiti fiscali accertati.

Infine, è stata introdotta una nuova limitazione sulla cessione del credito Ace, al fine di contrastare eventuali utilizzi fraudolenti di questa agevolazione. Il Governo ha agito con determinazione per affrontare la crisi finanziaria derivante da queste misure, cercando di garantire una maggiore stabilità economica per il Paese.

Al momento il costo del Superbonus per l’Erario ha raggiunto una cifra esorbitante.  Secondo l’ultimo report dell’Enea di fine febbraio si calcola che la spesa a carico dello Stato ammonta a 114,4 miliardi. Ma si tratta di un calcolo da aggiornare ancora.

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.