GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Btp Valore, i numeri dell’emissione speciale di maggio

btp valore ordini borsa

Ecco i numeri della nuova emissione ‘speciale’ del Btp Valore, il buono poliennale del Tesoro che ritorna lunedì 6 maggio dopo l’emissione da record di marzo.

I tassi del Btp Valore

Stavolta il Mef ha comunicato che i tassi garantiti sono stati fissati al 3,35% dal primo al terzo anno, e al 3,90% dal quarto al sesto anno. Si tratta di tassi minimi, che a fine collocamento potrebbero anche essere rivisti al rialzo dal Mef in base alle condizioni di mercato.

L’emissione speciale del Btp Valore avrà luogo come sempre nell’arco di cinque giorni, da lunedì 6 maggio a venerdì 10 (fino alle 13), salvo chiusura anticipata a discrezione del Tesoro. Il codice ISIN del titolo durante il periodo di collocamento è IT0005594491.

Come funziona il Btp Valore

Il meccanismo del Btp Valore dedicato esclusivamente ai piccoli risparmiatori è quello di cedole nominali pagate trimestralmente. La scadenza è di 6 anni, con un premio finale extra pari allo 0,8% del capitale investito.

L’investimento minimo rimane di 1.000 euro, senza nessun tetto massimo. Rimane la consueta tassazione agevolata per tutti i titoli di Stato, al 12,5%, su cedole e premio fedeltà, con l’esenzione dalle imposte di successione.

Come acquistarlo

Il Btp Valore può essere acquistato anche stavolta tramite home banking (se abilitato alle funzioni di trading online) o rivolgendosi direttamente a banche o uffici postali, in base a dove si possiede un conto corrente e un conto deposito titoli.

I record della scorsa emissione e l’obiettivo del debito in mano agli italiani

A marzo il titolo per investitori retail ha chiuso a 18,3 miliardi il totale raccolto, con circa 650mila contratti, dopo i 18,14 miliardi di giugno 2023 e i 17,2 miliardi di ottobre scorso. L’obiettivo dei collocamenti rimane quello di spostare il debito pubblico del Paese in mano ai cittadini, con BOT E BTP raddoppiati in due anni secondo un report Fabi e con la quota di titoli di Stato detenuta dalle famiglie italiane che è salita oltre il 10% del totale, secondo l’ultimo rapporto sulla stabilità finanziaria della Banca d’Italia.

Al Mef l’emissione serve anche per tamponare il fabbisogno del Tesoro, che ad aprile è cresciuto: il saldo del settore statale si è chiuso in via provvisoria con un fabbisogno di 18,1 mld. Era stato di 11,79 mld un anno prima, secondo quanto comunicato dal ministero dell’Economia.

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.