CDP3Advertisement
CDP4Advertisement
WBF

Usura, indagato Savona. Sostegno da Di Maio e Salvini

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Aboca banner articolo

Il ministro degli Affari Europei Paolo Savona è indagato, a Campobasso, per presunta usura bancaria, nell’inchiesta del pm Rossana Venditti che coinvolge altre 22 persone. Savona all’epoca dei fatti contestati era al vertice di Unicredit. Non tarda ad arrivare il sostegno dei vicepremier: da una parte Matteo Salvini afferma: “Vi sembra uno che ha la faccia da usuraio?”, dall’altra Luigi Di Maio rispondendo al Fattoquotidiano.it rassicura: “E’ un’indagine che già conoscevamo”.

Il nome del ministro Savona risulta presente nell’atto della Procura della Repubblica di Campobasso relativo alla richiesta di proroga di ulteriori sei mesi dei termini di durata delle indagini preliminari nell’inchiesta relativa ai parchi eolici di Molise, Puglia e Campania. Tra i 23 indagati ci sono anche i nomi di Alessandro Profumo, oggi amministratore delegato di Leonardo, e di Fabio Gallia, attuale amministratore delegato e direttore generale di Cassa Depositi e Prestiti. L’inchiesta su tassi usurai parte dalla denuncia della Engineering srl che in passato ha realizzato parchi eolici. I fatti sono riferiti al periodo 2005-2013.

La denuncia, secondo Di Maio, “è un atto dovuto nei suoi confronti quando era all’Unicredit: detto questo, come sempre, se conoscevamo già un’indagine e abbiamo scelto Savona, si va avanti”. Affermazione in linea con quanto affermato dal legale della società presunta vittima di usura bancaria, Luigi Iosa: “è un atto dovuto in quanto la Cassazione penale impone di indagare i vertici della banche per via del loro ruolo di controllo e garanzia”, afferma commentando il fascicolo aperto dalla Procura di Campobasso.

“La giustizia faccia velocemente il suo corso – aggiunge Salvini – Va bene tutto, (Paolo Savona) oltre ad avere tanti difetti è uno di quelli che stimo di più. Spero che la giustizia faccia velocemente il suo corso perché penso che Paolo Savona sia una delle persone più pulite, corrette e oneste di questo Paese“.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.