GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Bce: volatilità spread colpa incertezza politica Italia

Balzo dello spread dopo i primi scambi fino a quota 249 dai 233 di ieri e il tasso vola al 3%, con i mercati che guardano al negoziato sulla manovra e alle frizioni nel governo.

Dalla riunione della Bce lo scorso giugno, “i differenziali sui titoli di Stato hanno mostrato un certo livello di volatilità, in un contesto caratterizzato dal perdurare dell’incertezza politica in Italia”. Lo scrive la Banca centrale europea nel bollettino economico, notando specificatamente che “i differenziali delle obbligazioni sovrane italiane sono cresciuti in un contesto di rinnovate tensioni sul mercato” e che anche i bond di altri Paesi ne hanno risentito, “sebbene con intensità variabile”.

La Banca centrale europea conferma il piano di uscita dagli acquisti netti di titoli (il Qe) a partire da gennaio, in previsione di un’inflazione che “continuerà stabilmente a convergere verso il livello previsto” e di rischi per lo scenario delineato che rimangono “bilanciati”. Tuttavia – si legge nel bollettino economico – “hanno assunto maggior rilievo di recente le incertezze connesse al crescente protezionismo, alla vulnerabilità dei mercati emergenti e alla volatilità sui mercati finanziari

Gileadpro
Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.