12 Ottobre 2018

Borsa: Milano -0,52%. Spread chiude a 307 punti

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La Borsa di Milano chiude la settimana in calo di mezzo punto percentuale. Il Ftse Mib registra una contrazione dello 0,52% a quota 19.255 punti. In giornata aveva fatto registrare un rialzo dell’1% a 19.522 punti, in linea con gli altri listini del Vecchio continente, che erano risaliti rapidamente dopo il secondo tonfo consecutivo di Wall Street, per poi virare a fine giornata: Londra -0,16%, Parigi -0,2% e Francoforte -0,13%. Lo spread tra Btp e Bund, che aveva aperto sotto i 300 punti a quota 298 con il rendimento del decennale italiano al 3,52%, ha chiuso la giornata a 307, dai 304 punti di ieri, mentre il rendimento è arrivato al 3,57%.

“Per ora non c’è alcun problema”, ha dichiarato in giornata il minitro dell’economia Giovanni Tria, “le aste vengono svolte regolarmente con tassi più elevati rispetto a prima. Ma gli investitori non si stanno tirando indietro”.

A sostenere Piazza Affari, inizialmente, le banche, con Carige che ha chiuso in rialzo del 6,52% a 0,0049 euro, dopo che ieri la banca ha reso nota la volontà di perlustrare la strada delle aggregazioni e di voler emettere il bond subordinato necessario per rimettersi in regola con la Bce entro la fine dell’anno.

In cima al listino Bper (+2,2%), Banco Bpm (+2%), Intesa Sanpaolo (+1,8%) e Unicredit (+1,2%). Andamento positivo anche per Pirelli (+2%) ed Fca (+1,7%). Avanza Atlantia (+1,4%), nel giorno del cda che dovra’ discutere del dossier su Abertis. In positivo i titoli legati al petrolio con il prezzo del greggio in lieve rialzo. Bene Snam (+1,8%), Eni (+1%), Italgas (+0,9%), Saipem (+0,8%). In lieve rialzo anche Tim e Mediaset (+0,1%). Astaldi e’ sospesa in asta di volatilita’ con un rialzo teorico del 9,5%.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.