16 Ottobre 2018

Manovra, via test a Medicina? P.Chigi: obiettivo medio periodo

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Palazzo Chigi mette la parola fine al ‘giallo’ nato attorno al superamento del test d’ingresso alla Facoltà di Medicina. In poche ora si era infatti diffusa la notizia del superamento del numero chiuso. Ora il governo spiega che “si tratta di un obiettivo politico di medio periodo per il quale si avvierà un confronto tecnico con i ministeri competenti e la Conferenza dei Rettori delle università italiane, che potrà prevedere un percorso graduale di aumento dei posti disponibili, fino al superamento del numero chiuso”.

A parziale chiarimento di una vicenda dai contorni poco chiari erano intervenuti i ministri Marco Bussetti (Istruzione, Università e Ricerca) e Giulia Grillo (Salute) i quali in una nota congiunta avevano spiegato che “aumentare sia gli accessi sia i contratti delle borse di studio per Medicina è un auspicio condiviso da tutte le forze di maggioranza che il governo intende onorare”.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.