11 Febbraio 2019

Banca Imi: utile 2018 +19,8%, miglior risultato di sempre

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Il risultato più “elevato sinora mai realizzato”, così Banca Imi – la banca d’investimento del gruppo Intesa Sanpaolo – chiude il 2018, con un utile netto di 803 mln di euro, in crescita del 19,8% rispetto ai 671 milioni del 2017.

Il margine di intermediazione si posiziona a 1,68 miliardi di euro (+7,2%). Alla sua formazione hanno contribuito le attività di Capital Markets per 1,29 miliardi e di Investment Banking e Structured Finance per 392 milioni di euro. Il risultato della gestione operativa sale a 1,21 miliardi milioni di euro (+9,8%), Cet1 ratio al 10,2%, comprensivo della quota di utile 2018 destinata a riserve; total Capital Ratio al 14,22%.

“Abbiamo realizzato il miglior risultato nella storia”,  afferma l’amministratore delegato di Banca Imi, Mauro Micillo“. “Banca Imi è stata un motore per l’intera Divisione Corporate e Investment Banking di Intesa Sanpaolo. In un contesto di mercato non facile, siamo riusciti ad ottenere risultati premianti sia in ambito nazionale, sia sui mercati esteri. Asse portante della nostra attività è, infatti, la presenza sui mercati internazionali, fondamentale per diversificare le fonti dei proventi operativi”, conclude.

 

 

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.