fbpx

12 Giugno 2019

Alitalia, offerta Lotito. Atlantia: nessun accordo

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Claudio Lotito, presidente della Lazio e consigliere della Federcalcio, ha formalizzato un’offerta “riservata” di acquisto per Alitalia. Lo ha ufficializzato al telefono con l’Ansa lo stesso Lotito. E’ l’ultima notizia di giornata sul fronte Alitalia. Si era aperta, come spesso capita, con una smentita di peso. “In relazione ad alcune indiscrezioni pubblicate oggi da organi di stampa, Atlantia ribadisce che sulla vicenda Alitalia la sua posizione non è cambiata rispetto alle ripetute dichiarazioni pubbliche del ceo Giovanni Castellucci. Nessun fondamento quindi possono avere notizie circa presunti accordi, ancorché preliminari, per una eventuale partecipazione alla newco Alitalia”. La società ribadisce di essere già impegnata su molti fronti, “pur essendo molto attenta al futuro di Alitalia”, in considerazione della sua importanza per Adr.

Nessuna preclusione, comunque, da parte del vicepremier Matteo Salvini. “A me basta che si tutelino 11 mila posti di lavoro e che l’Italia abbia una compagnia di bandiera efficiente e che guardi al futuro, che cresca e compri aerei. Non ho pregiudizi nei confronti di nessun investitore, non me ne occupo io, mi occupo di sicurezza”.

Più istituzionale il premier Giuseppe Conte. Per Alitalia “stiamo alla finestra, se arrivano offerte verranno tutte valutate, ma quello che a noi preme è rilanciare il sistema. L’Italia ha bisogno di un rilancio e stiamo lavorando a un piano straordinario di rilancio del turismo per far ripartire il Paese in tutti i settori”. Lo ha detto il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, ospite del Forum Ansa. “Di Maio sta lavorando su Alitalia come su altri dossier molto critici – ha aggiunto – devo ringraziarlo. Stiamo valutando, è un dossier ancora caldo, c’è un bando in corso”.

Sulla crisi Alitalia “sono state valutate le opzioni sul tavolo, prioritariamente le manifestazioni d’interesse pervenute, per definire presto la questione”, affermano fonti della Lega dopo il vertice di questa mattina a Palazzo Chigi.

Poi, un puntualizzazione significativa del Tesoro. “In via del tutto preliminare, la tempistica per l’intervento del Mef”, in Alitalia, “prevede in primo luogo la presentazione di una proposta d’acquisto vincolante da parte dei soggetti che hanno manifestato interesse, e dopo valutazione dei commissari e del Mise, l’emanazione di un decreto del Ministro dello sviluppo economico di autorizzazione alla cessione dei complessi aziendali della procedura di vendita”, ha detto il ministro dell’economia Giovanni Tria rispondendo in question time alla Camera.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.