29 Settembre 2019

Tim e l’impatto del 5G sui videogiochi

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Tra le tante opportunità offerte dalle connessioni 5G non ci sono solo quelle riguardanti l’industria 4.0, le smart city, le visite museali in realtà virtuale, addirittura il campo medico. Le nuove connessioni ultraveloci rappresenteranno un grosso cambiamento anche per il settore più commerciale dell’intrattenimento, e in particolare quello dei videogiochi. Un settore a cui Tim, finora attore protagonista del cammino italiano verso il 5G, tiene particolarmente: per questo ha messo il suo timbro (‘powered by Tim’) sulla Milan Games Week, la tre giorni del gaming aperta il 27 settembre.

La nona edizione della manifestazione infatti ha coinvolto visitatori, appassionati di gaming e musica con numerose iniziative a base 5G: nello stand Tim presenti le postazioni TimGames, il servizio di Cloud Gaming di Tim che permette di giocare in streaming su TV e su smartphone sfruttando la velocità del 5G. Nello stand i fan si sono potuti sfidare nel torneo MotoGPTM19, uno dei titoli racing di maggior successo per i gamer appassionati di corse.

Tim
Courtesy Tim

Ai primi tre classificati sono stati assegnati giornalmente i premi previsti, tra cui uno smartphone di ultima generazione 5G, un decoder Tim Box e un Tim Gamepad. Quest’ultimo è probabilmente l’oggetto che visivamente meglio testimonia il miglioramento reso possibile dal 5G applicato al gaming: può essere usato con la tv, ma anche collegato direttamente a uno smartphone 5G, che grazie anche alla connessione ultraveloce diventa quindi una vera e propria consolle. La capacità di banda, la velocità di trasferimento dati e le basse latenze offerte dal 5G hanno infatti consentito l’estensione di TimGames in ambito mobile, consentendo di offrire a tutti i clienti Tim di giocare liberamente non più solo in un contesto domestico, ma in tutte le aree servite dalla copertura 5G. Si può quindi giocare in mobilità, senza scaricare nulla, solo con uno smartphone ed un controller, vivendo un’esperienza fluida e senza interruzioni, con una resa grafica di gioco ottimale, supportata dalle caratteristiche dei display via via più sofisticati. L’esperienza performante che fino a qualche anno fa era offerta solo da PC molto potenti, è oggi possibile su un device mobile.

Sul palco Tim Milan Games Week c’era anche chi con i videogiochi ci vive, i gamer Dread, Delux, Gabbo e JustRohn, che hanno partecipato a diverse sessioni di gioco. Tra le anteprime esclusive per i partecipanti all’evento il gioco in realtà virtuale ‘VR Ping Pong Pro’, in uscita il prossimo novembre. Il nuovo gioco multiplayer dedicato al ping pong, in cui ogni giocatore avrà un visore Oculus Rift S per fronteggiarsi in una sfida virtuale, scegliendo tra le molteplici ambientazioni particolarmente curate nella grafica.

tim 5g videogiochi timgames
Courtesy Tim

La soluzione di Virtual Reality Live 360 ha reso poi possibile vivere in modalità immersiva le emozioni dei tornei e-sport, indossando visori Oculus Quest e interagendo su smartphone 5G. Infatti, speciali cam, con modalità di ripresa in alta definizione a 360° montate nell’area fieristica, hanno permesso di ‘immergersi’ – direttamente dallo stand di Tim – nell’atmosfera dell’evento, e delle diverse sessioni di gioco e finali organizzate dalla Milan Games Week 2019.

La manifestazione è stata per Tim anche l’occasione di ricordare ai visitatori il suo impegno nel campo dello streaming musicale con le postazioni TimMusic, piattaforma che l’azienda ha già allestito per i propri clienti con un catalogo di oltre 30 milioni di brani, costantemente aggiornato con tutte le novità discografiche italiane e internazionali. Sempre su TimMusic inoltre la musica di Lucio Battisti è per la prima volta in streaming, e anche i numerosi ragazzi della Milan Games Week hanno potuto ascoltare i grandi successi di Mogol e Battisti anche dalle postazioni dedicate.

L’impegno musicale di Tim è stato testimoniato anche dagli eventi live della manifestazione, come le esibizioni di Shade, Zano, Chakra e Random, rapper che ha chiuso le esibizioni nell’ultima giornata della manifestazione e presentato live il nuovo singolo ‘Rossetto’ e ha regalato un meet&greet al pubblico. L’artista si è poi raccontato in un’intervista esclusiva che sarà disponibile nei prossimi giorni su TimMusic.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.