8 Gennaio 2020

I venti di guerra fermano i voli su Teheran e Baghdad

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Voli per Teheran e Baghdad cancellati e tratte alternative a quelle che sorvolano lo spazio aereo iracheno e iraniano per Alitalia, Air France, Klm, Lufthansa e le compagnie degli Emirati. Dopo l’attacco missilistico sferrato dall’Iran alle due basi militari che ospitano le truppe americane e della coalizione, e lo schianto di un aereo ucraino dopo il decollo dalla capitale Iraniana che ha causato 177 morti, le compagnie aeree europee stanno prendendo i primi provvedimenti.

Alitalia, tratte alternative per India e Maldive

Non opera voli per l’Iran, mentre per quanto riguarda i collegamenti con Nuova Delhi (India) e con le Maldive, gli aerei della compagnia, così come quelli delle altre aviolinee, utilizzano rotte alternative a quelle che sorvolano l’Iraq e l’Iran.

Lufthansa, voli cancellati per precauzione

La compagnia aerea tedesca ha cancellato il volo per Teheran che sarebbe dovuto partire oggi, dopo l’incidente aereo che ha coinvolto un aereo ucraino precipitato, con 176 persone a bordo, subito dopo il decollo a Teheran. La portavoce della compagnia aerea ha definito la decisione come “una precauzione”, precisando che i voli della compagnia eviteranno lo spazio aereo iraniano ed iracheno.

Air France, stop precauzionale dopo attacchi

Ha annunciato di aver sospeso tutti i voli nello spazio aereo iraniano ed iracheno. La decisione, precisa una nota di Air France, è stata descritta come una misura precauzionale dalla compagnia aerea francese subito dopo gli attacchi missilistici iraniani contro obiettivi in Iraq.

Klm, cambio rotte per Medio Oriente e Sud Est Asiatico

La compagnia di bandiera dei Paesi Bassi ha sospeso il passaggio dei suoi voli nello spazio aereo iraniano ed iracheno. Lo ha dichiarato un portavoce al giornale olandese NCR Handelsblad, spiegando che i voli diretti a destinazioni in Medio Oriente e nel Sud Est Asiatico, che solitamente sorvolano questi Paesi, subiranno dei cambiamenti di rotta che porterà a ritardi tra i 10 ed i 12 minuti.

Compagnie aeree degli Emirati, stop voli su Baghdad

Emirates Airlines e flydubai hanno cancellato i loro collegamenti aerei verso Baghdad alla luce delle crescenti tensioni tra Iran e Stati Uniti, dopo l’attacco missilistico dei Guardiani della rivoluzione (i Pasdaran) contro basi militari americane in Iraq. La Emirates ha reso noto che la decisione di cancellare i suoi voli è stata presa per garantire la sicurezza dei passeggeri e dei membri dell’equipaggio. Nell’annunciare la cancellazione dei propri collegamenti aerei verso la capitale irachena, la flydubai ha invece precisato che ”i nostri voli verso Bassora e Najaf saranno operativi questa mattina”. Anche l’Egypt Air, la Royal Jordanian Airlines e la Gulf Air del Bahrain hanno già sospeso i loro collegamenti aerei verso Baghdad.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.