Advertisement

10 Marzo 2020

L’Austria vuole chiudere i confini con l’Italia

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Chiusura dei confini per i mezzi che transitano dall’Italia all’Austria. Questo quanto prevede il provvedimento che il governatore tirolese Günther Platter e il cancelliere austriaco Sebastian Kurz hanno annunciato di voler rendere effettivo. Con una eccezione però, il traffico di rientro in Austria potrà circolare. Già questa mattina, sono scattati i controlli dell’Austria sui mezzi in transito al Brennero, ai confini con l’Italia. Vienna utilizza gli strumenti anti-migranti che aveva previsto nel 2016, controllando la temperatura ai viaggiatori che attraversano il valico.

Ma la Confcommercio e Conftrasporto non ci sta, e non tarda ad arrivare l’appello del presidente Paolo Uggè che invita gli esponenti del governo, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte e il ministro degli Esteri Luigi di Maio a fare altrettanto. “Pensavo che questa fosse una battaglia da combattere uniti ma, dato che l’Austria persevera su questa strada, dico che la tutela dei cittadini italiani non dev’essere seconda a nessuno. Le medesime misure attuate dal governo austriaco vengano applicate a tutti coloro che da quel confine entrano nel nostro territorio nazionale”, afferma Uggè.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.