Advertisement

15 Luglio 2020

A Milano il nuovo centro tech di Mediaworld firmato Fabio Novembre

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Un centro dove poter curiosare e testare con mano tutto il meglio dell’innovazione tecnologica del momento, dove ammirare e provare gli ultimi ritrovati dei principali brand tech internazionali e partecipare a eventi di formazione e intrattenimento. Tutto questo è il nuovo Tech Village di MediaWorld, aperto a Milano, che l’azienda di distribuzione di elettronica sottolinea essere il “primo al mondo”.

 

L’area, progettata in collaborazione con il noto architetto Fabio Novembre, offre a clienti e visitatori un’esperienza immersiva nella tecnologia, con sezioni dedicate a tutti gli ambiti dell’elettronica, 24 “botteghe” tecnologiche gestite dai major brand che completano lo spazio MediaWorld, aree per la formazione, per gli eventi e per l’intrattenimento.

 

MediaWorld, che fa parte del gruppo internazionale MediaMarktSaturn Retail Group, ha aperto il suo nuovo Tech Village, all’incrocio tra Viale Certosa e Viale Renato Serra: vi lavorano circa 150 persone e fa parte della strategia evolutiva di MediaWorld per investire sul territorio nazionale con progetti innovativi e concept store all’avanguardia, nel tentativo di offrire spunti di dinamismo al settore retail. Nel centro dedicato all’innovazione, infatti, i principali brand tech potranno migliorare la propria relazione con i clienti e offrire servizi inediti, per delineare una esperienza d’acquisto nuova che possa essere attraente e stimolante. A scegliere il Tech Village sono stati già AEG, Amazon, Apple, Bose, Dyson, Garmin, Haier, HP, Huawei, LG, Logitech, Moulinex, Nespresso, OPPO, Rowenta, Samsung, SKY, Sony, Vodafone, Xiaomi: oltre alla vendita, nel centro si terranno test, simulazioni, anteprime, consulenze e formazione.

 

“Siamo molto orgogliosi di inaugurare il Tech Village, un passo importante verso la ripartenza che testimonia la nostra grande connessione con il territorio nazionale e la nostra volontà di continuare a investire portando valore e innovazione nel Paese. Abbiamo ideato e realizzato questo nuovo format, unico al mondo, per combinare perfettamente le tre ragioni principali per il cliente: bisogno, scoperta, passione. Ci impegniamo tutti i giorni a sviluppare soluzioni in linea con le richieste del mercato, per essere il più vicino possibile a tutti i cittadini che ogni giorno ci danno fiducia e si affidano alla nostra esperienza”, dichiara Guido Monferrini, ceo Italia & Europe Executive Vp di MSH Group. 

 

All’interno lo spazio è stato pensato per riprodurre in chiave moderna la tipica piazza italiana, che presenta sull’esterno il porticato con le “botteghe” più importanti del centro. All’interno della piazza c’è il “mercato” dove si acquista per necessità e al centro della piazza trova spazio l’intrattenimento, che corrisponde alle nostre aree eventi e “scoperta”.  

 

“È stato per me un grande piacere poter collaborare con una realtà importante come MediaWorld e portare in vita questo progetto. I miei spazi nascono per far incontrare le persone e il Tech Village permette di vivere la tecnologia in un modo tutto nuovo, più umano e intenso. L’architettura in questo senso è pensata per soddisfare le esigenze dei clienti con diverse tipologie di spazi: il porticato perimetrale con le botteghe tecnologiche per l’approfondimento, il mercato per l’acquisto immediato, e la piazza, il cuore del village, per vivere la magia dell’innovazione e dell’intrattenimento” ha commentato Fabio Novembre. 

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.