Advertisement

9 Settembre 2020

Revolut ha mezzo milione di clienti in Italia

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Revolut, l’app finanziaria che aiuta a gestire pagamenti e spese, e che conta quasi 13 milioni di clienti nel mondo, ha annunciato di aver raggiunto i 500.000 clienti in Italia, con una crescita del 400%. Quando l’azienda ha creato il quartier generale per il Sud Europa a Milano lo scorso anno, nel mese di maggio, i clienti Revolut erano infatti circa 100.000. Da Milano l’azienda gestisce le operazioni anche per Spagna, Portogallo, Grecia, Malta, Cipro, Croazia e Slovenia.

 

Revolut appartiene al gruppo di aziende che sono riuscite a crescere nonostante la pandemia non solo in Italia ma nell’intera regione, dove i clienti degli otto Paesi sono passati dai 700.000 dello scorso maggio ai 2,3 milioni di agosto 2020, perciò più che triplicati. L’obiettivo è stato raggiunto grazie anche alla creazione di team locali con una profonda conoscenza dei mercati combinata a un prodotto che viene continuamente integrato con nuove funzionalità.

 

Con Revolut, i clienti ricevono notifiche istantanee di spesa dopo ogni pagamento, possono vedere esattamente quanto spendono ogni mese per categoria grazie agli analytics, possono impostare dei limiti di spesa, arrotondare i pagamenti e mettere da parte gli spiccioli. Inoltre, è possibile effettuare donazioni ai partner di beneficenza di Revolut, acquistare e vendere criptovalute, investire nello mercato azionario statunitense a partire da 1 dollaro cosí come spendere e trasferire denaro in tutto il mondo al tasso di cambio interbancario e detenere e cambiare oltre 30 valute all’interno dell’app.

 

Tra le ultime novità di Revolut ci sono un’app dedicata ai bambini che ha l’obiettivo di promuovere le buone abitudini relative alla gestione del denaro, in base a parametri sicuri e sotto la guida di un adulto. Poi c’è la funzionalità Rewards, attraverso la quale i clienti accedono a sconti speciali e cashback su diversi brand che conoscono e apprezzano, semplicemente utilizzando la loro carta Revolut. Infine l’Open Banking: soluzione che permette ai clienti Revolut di collegare all’app gli altri conti bancari in modo da consultare tutti i saldi e i movimenti in un unico luogo.

 

“Il 2020 è un anno sfidante per l’intera industria, il settore dei pagamenti ha subito un impatto significativo durante il lockdown e con le restrizioni successive” ha detto Elena Lavezzi, Head of Southern Europe di Revolut. “Nonostante questo periodo sfortunato, siamo davvero orgogliosi di essere riusciti a crescere e aver triplicato la nostra base utenti in Sud Europa, in cui l’Italia si è affermata come il Paese con il più alto tasso di crescita, segnando un 5x dallo scorso anno. Tutto ciò é stato possibile grazie al duro lavoro dei team e a un prodotto che viene continuamente migliorato e integrato con nuove funzionalità e soluzioni, con l’obiettivo di creare una super app finanziaria che in cinque anni è utilizzata e apprezzata da quasi 13 milioni di clienti ed è diventata un punto di riferimento per l’intero settore”.

 

Con il lancio di Revolut in Australia, Stati Uniti e Singapore, i clienti Revolut possono anche ricevere e inviare denaro dall’Italia e dall’Europa ad altri clienti Revolut in questi Paesi in modo immediato e senza commissioni.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.