CDP3Advertisement
CDP4Advertisement
WBF

RespectLife vince il premio Giovani imprese di Altagamma

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
respectlife fondazione altagamma
Aboca banner articolo

I suoi tessuti non sono fatti utilizzando sostanze dannose per l’ambiente, hanno proprietà anti-microbiche e vengono testati anche per l’utilizzo in ambito ospedaliero, in un momento storico in cui i dispositivi di protezione personale sono particolarmente necessari: parliamo dei prodotti di Respectlife, la startup premiata dalla Fondazione Altagamma per la nuova categoria Innovation della sesta edizione del premio Giovani imprese, “finalizzato a valorizzare e sostenere le imprese emergenti dell’alto di gamma che operano nei settori rappresentati da Altagamma”, dice la fondazione.

 

Il premio giovani imprese è un programma di mentorship e di sviluppo strategico dedicato alle aziende che, per qualità di prodotti e servizi e per le potenzialità di crescita a medio termine, rappresentano il futuro del lusso italiano, dice la fondazione. Partner del Premio: Borsa Italiana, ELITE e SDA Bocconi.

 

 

“La valorizzazione dei Talenti manifatturieri, manageriali e imprenditoriali, è un elemento cruciale per la competitività del sistema italiano dell’alto di gamma in questo nuovo contesto macro-economico”, dichiara Laudomia Pucci, Vice Presidente di Altagamma per i Talenti e il Capitale Umano. “Saper innovare e comprendere i valori del nuovo consumatore sarà sempre più strategico. Il Premio Giovani Imprese intende sostenere quelle realtà imprenditoriali che stanno seguendo un percorso promettente di consolidamento sul mercato italiano e globale”.

 

“La Giuria del Premio Giovani Imprese ha fatto un lavoro molto analitico in un momento complesso come questo 2020 e non sorprende che le caratteristiche comuni alle Imprese vincitrici riflettano le tendenze e i valori distintivi dell’industria culturale e creativa di alta gamma”, aggiunge Stefania Lazzaroni, Direttore Generale di Altagamma. “Sostenibilità, legame con il territorio e una ricerca innovativa nello stile e nei materiali sono elementi costitutivi del DNA di queste giovani aziende che – proprio in virtù di questo – ben rappresentano il nuovo umanesimo italiano”.

 

I vincitori dell’edizione 2020 del premio, in tutto, sono sette: Giuseppe Buccinnà, per la categoria moda; Colé Italia, per la categoria design; Faraone Mennella, per la categoria gioielleria; Pepe in Grani, per la categoria alimentare; Konner, per la categoria velocità; Casa Fantini, per la categoria hotellerie & wellness. Le categorie riflettono i diversi settori presenti in Altagamma e la trasversalità delle industrie culturali e creative high-end. Nel 2020 è stata però introdotta anche una nuova categoria: il premio Innovation è assegnato infatti a realtà che hanno rivoluzionato approcci o modelli di business in ambiti diversi – tecnologie/digitale, sostenibilità – ma di interesse per le imprese culturali e creative.

 

 

A vincere questa categoria è stata Respectlife, una startup che, senza l’impiego di sostanze tossiche pericolose per l’uomo e l’ambiente, produce tessuti high tech con proprietà antimicrobiche, resistenti allo strappo, all’abrasione, alle macchie e anallergici. Il know-how dei tre fondatori – Alberto Castoldi, Cristina Sabbadini e Mirella Civardi – ha creato soluzioni tessili che si stanno testando in ambito ospedaliero per la protezione della salute; perfetti per la casa e per l’industria della moda perché traspiranti, leggeri, resistenti e di lunga durata. I tessuti Respectlife sono progettati per un completo riciclo, nel pieno rispetto della sostenibilità.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.