Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
SAS

Dog Heroes, raccolta da 1 mln di euro per la startup del cibo per cani

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
dog heroes

Dog Heroes è una startup che si occupa di cibo per cani, consegnato a domicilio. L’idea nata nell’anno della pandemia, a guardare i numeri, sta funzionando: Dog Heroes ha appena chiuso un aumento di capitale da 1 milione di euro.

Poco meno di 650.000 euro sono arrivati da una campagna di crowdfunding (su Mamacrowd) e altri 350.000 euro di capitale da fondi e investitori privati.

“L’aumento di capitale servirà per sviluppare ulteriormente il servizio – commentano Pierluigi Consolandi e Marco Laganà, fondatori di Dog Heroes – con il progetto di realizzare uno stabilimento di oltre 1.000 mq con capacità produttiva superiore a 50 tonnellate mensili, arricchire la piattaforma digitale di nuove funzionalità, assumere talenti chiave ed investire in marketing e comunicazione. Il settore del petfood continua ad avere un trend positivo, crescendo, complice la pandemia, anche nell’e-commerce con un giro d’affari che ha superato i 2 miliardi di euro di fatturato totale”.

Dog Heroes, dicono i fondatori, è nata per innovare il mercato del petfood con la proposta di un modello integrato che controlla tutto il processo dalla ricerca delle materie prime alla produzione del cibo, che la startup eseguirebbe esclusivamente in Italia.

Le ricette di Dog Heroes, dice l’azienda, sono studiate da un team di veterinari nutrizionisti per essere complete e bilanciate per garantire il giusto apporto di proteine, vitamine e sali minerali, secondo le direttive FEDIAF (Federazione Europea dell’Industria degli Alimenti per Animali da Compagnia) per l’alimentazione canina, e poi porzionate per soddisfare il fabbisogno calorico di ogni singolo cane sulla base della razza, peso, sterilizzazione, e stile di vita dell’animale.

La startup sottolinea anche come stia puntando molto sulla sostenibilità, utilizzando packaging per la consegna del cibo con soli materiali compostabili o riutilizzabili.

Dopo il finanziamento in pre-seed grazie all’investimento di un pool di business angel, il primo anno di attività, il 2020, si è chiuso con un fatturato di 127.000 euro, risultato quasi replicato nel solo primo trimestre del 2021 (101.000 euro di fatturato). Ad oggi Dog Heroes, dice la startup, ha servito più più di 2.200 cani in tutta Italia con oltre 140.000 pasti.

SAS ARTICOLO
SAS
anima news 2
Finanza Agevolata
Innova Finance
dhl

Leggi anche

SAS
anima news 2
dhl

I più letti