novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
Bristol

Pc in garanzia, per Asus multa Antitrust da 1,5 mln

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Asus, quinto produttore al mondo di computer, probabilmente non si preoccuperà per la multa 1,5 milioni inflitta dall’Antitrust italiano. Ma si dovrebbe preoccupare per la reputazione con i propri clienti, visto come li tratta quando il computer si rompe in garanzia. Si attivano procedure kafkiane, 15 giorni per una riparazione, di tentativi di riparazioni multiple, fino a tre, prima di arrivare alla sostituzione del prodotto difettoso all’origine, richieste di addebito ingiustificate. E non si tratterebbe di pratiche estemporanee ma di un modello di business.

Almeno così lo ha percepito l’Antitrust che dopo un primo intervento nel 2019, una diffida a correggere i comportamenti commerciali scorretti, è tornata sul luogo del delitto per una verifica sul trattamento riservato ai clienti in materia di garanzie e riparazioni scoprendo che poco o nulla era cambiato. E così, a maggio del 2021, ha deciso la multa per inottemperanza.

Gli elementi acquisiti nell’ambito del procedimento, si legge nella delibera pubblicata sul numero 23 del Bollettino, “hanno consentito di accertare la continuazione delle condotte illecite poste in essere da ASUS, consistenti nell’adozione di comportamenti ostruzionistici e dilatori per ritardare in particolar modo la sostituzione (Swap) dei prodotti inviati in assistenza, dilatando le tempistiche attraverso il ricorso a ripetuti tentativi di riparazione del prodotto in garanzia, in relazione alla gestione del problema dei rientri multipli, ossia del rientro in assistenza dello stesso prodotto a seguito di tali inefficaci interventi di ripristino della funzionalità”. E va detto non si tratta di piccoli numeri.

L’Antitrust, nel corso delle ispezioni, ha accertato che “il ricorso alle riparazioni multiple generi, naturalmente, l’apertura di un elevato numero di interventi di assistenza (RMA, ossia autorizzazioni alla riparazione) che, nella risposta alla richiesta di informazioni fornita con comunicazione del 21 maggio 2019, ASUS quantificava in un totale oscillante tra le 100.000 e le 200.000 per ciascuno degli anni dal 2015 al 2018”.

Fortune Italia ha tentato, senza successo, di parlare con Asus.

bristol
INFRATEL
double for you 2
Microsoft Banner Articolo
dhl

Leggi anche

bristol
INFRATEL
double for you 2
Connect The Intelligent
dhl
Bristol
BITPANDA
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora