Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
enel 2

Arte: da Kandinsky a Freud, Londra torna al centro della scena

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
lucian freud ritratto di hockney

Da Luxury&Finance – I collezionisti di tutto il mondo si sono dati appuntamento da Sotheby’s Londra (in presenza e online) per le due grandi aste estive di arte britannica e arte moderna e contemporanea che hanno raggiunto i risultati più importanti dal 2018: insieme, le aste hanno realizzato 156,2 milioni di sterline / 217 milioni di dollari in 83 lotti, in linea con la stima pre-asta (circa 119,7-170,3 milioni di sterline), ma in aumento del 12% rispetto al totale della vendita di riferimento dello scorso anno da Rembrandt a Richter.

Le offerte sono state globali su un mix di proprietà con una provenienza altrettanto globale – non ultime le 21 opere di un Charitable Family Trust di New York, che è stato venduto al 100%.

Tra i molti nomi di spicco, Kandinsky e Freud in particolare hanno acceso l’attenzione, con i calmées di Kandinsky che hanno realizzato 21,2 mln di sterline / 29,5 mln usd e con il magistrale ritratto di Freud del suo coetaneo e amico Hockney spinto ben oltre la stima da offerenti provenienti da Asia, America e – naturalmente – Gran Bretagna: “Nelle ultime settimane, il capolavoro intimo di Freud ha affascinato i collezionisti qui nelle nostre gallerie e in tutto il mondo. Questo stesso apprezzamento si è manifestato in una forte competizione da parte di cinque offerenti le cui geografie parlano della magia che Freud esercita sui collezionisti non solo qui ma in tutto il mondo” ha commentato Alex Branczik, responsabile dell’arte contemporanea, Sotheby’s Europa.

Entrambe le aste hanno fatto seguito a una lunga mostra pre-vendita e una serie di eventi speciali curati da Bella Freud, un’icona della scena artistica e della moda britannica, e figlia di Lucian Freud. Nell’ultimo anno, da quando Sotheby’s ha introdotto le sue innovative aste ‘livestream’, 14 serie di vendite hanno totalizzato oltre 2,8 miliardi di dollari in tutto il mondo.

La competizione, evidenzia la casa d’aste, è stata agguerrita da parte dei collezionisti asiatici, con offerte notevoli per tutta la durata delle vendite, che hanno portato alla aggiudicazione di opere di Chris Ofili, Richard Lin, Jadé Fadojutimi, Salman Toor, due opere di Pablo Picasso (Lotto 107 e 164), tre opere di Edgar Degas, (Lotti 110, 128 e 130) e Marc Chagall.

In tutte le vendite londinesi del 2021, la spesa dei collezionisti asiatici è raddoppiata. La fiducia degli Stati Uniti è segnalata dalla consegna di una collezione chiave: I beni di un Charitable Family Trust di New York sono stati venduti al 100%. Tutti i 21 lotti hanno trovato nuove case, per un totale di 28,6 milioni di sterline/39,7 milioni di dollari contro una stima combinata di 23-26,7 milioni di sterline. Altri cinque lotti saranno offerti nella vendita del Contemporary Art Day.

Le offerte sono state sempre molto alte, con i seguenti lotti che hanno attirato più di cinque offerenti: Frank Auerbach, David Hockney (Lotti 3 e 4), Lucian Freud, Hurvin Anderson, Dame Magdalene Odundo, Jadé Fadojutimi e Salman Toor. 50 clienti hanno assistito dalla sala d’asta, il più grande pubblico di persona dal febbraio 2020.

In particolare, nell’asta British Art/ Modern e Contemporary, il ritratto di David Hockney di Lucian Freud ha battuto la sua stima massima per essere venduto per 14,9 milioni di sterline / 20,7 milioni di dollari (stima 8-12 milioni di sterline) al suo debutto in asta. Questo magistrale ritratto, che ha richiesto più di 100 ore di lavoro nella primavera/estate del 2002, è rimasto inedito al pubblico dalla mostra di Freud del 2012 alla National Portrait Gallery.

Rising Air di Peter Lanyon è stato venduto per 958.800 sterline / 1,3 milioni di dollari (stima 400.000-600.000 sterline). Fino ad ora, ha risieduto nella stessa collezione da quando è stato acquistato l’anno in cui è stato dipinto, nel 1961. Uno dei pochi dipinti di rugby dell’artista, e il primo che ritrae folle dirette a un evento sportivo, il raro Going to the Match di L.S. Lowry porta 2,9 milioni di sterline / 4,1 milioni di dollari (stima 2-3 milioni), nella sua prima apparizione pubblica dopo decenni.

Una concorrenza feroce per due tele di David Hockney dalla collezione della signora Elizabeth Corob: Gladioli with Two Oranges ha portato una stima doppia di 4,2 milioni di sterline / 5,9 milioni di dollari (stima 1,5-2 milioni di sterline); il prezzo di The Luxor Hotel ha raggiunto 511.100 sterline / 709.662 dollari (stima 150.000-200.000 sterline). Record d’asta per Dame Magdalene Odundo quando la ceramica Untitled dell’artista ha più che quadruplicato la sua stima per essere venduta a 378.000£ / 524.853$ (stima £60.000-90.000). Il ritratto di Frank Auerbach del famoso critico d’arte Robert Hughes, eseguito mentre Hughes stava scrivendo la sua monografia su Auerbach, ha triplicato la sua stima pre-asta per essere venduto per 302.400 £ / 419.882 $ (stima 100.000-150.000 £).

Per quanto rigurda invece l’asta Modern & Contemporary art, il totale reslizzato è stato di 108 milioni di sterline, 150 milioni di dollari. Tensions calmées di Wassily Kandinsky ha realizzato 21,2 milioni di sterline / 29,5 milioni di dollari (stima 18-25 milioni di sterline). Originariamente acquistato da Solomon R. Guggenheim, sostenitore di lunga data dell’artista, per il suo museo omonimo nel 1945, è stato venduto per l’ultima volta nel 1964 – per 10.000 sterline – in una storica asta di 50 dipinti di Kandinsky dal museo da Sotheby’s. Una collezione privata fresca di mercato che celebra la forma femminile è stata guidata da squisiti pastelli di Edgar Degas e Odilon Redon.

Le Bain di Edgas Degas è stato venduto ad un collezionista privato in Asia per 2,7 milioni di sterline / 3,7 milioni di dollari (stima 1,5-2 milioni di sterline), mentre Profil bleu di Odilon Redon ha raddoppiato la sua stima pre-vendita per 1,4 milioni di sterline / 2 milioni di dollari (600.000-800.000 sterline). I’m pirouetting the night away di Jadé Fadojutimi è stato conteso da più offerenti, alcuni dall’Asia e altri online, prima di essere venduto per 402.200 £ / 558.455 $ – più del triplo della sua stima massima (stima 80.000-120.000 £). Un record per un lavoro su carta di Emil Nolde, come Mare con cielo serale e barca a vela, circa 1930, è salito a £ 765.200 / $ 1,1 milioni (stima £ 400.000-600.000). Un altro accattivante paesaggio marino serale su carta, di Claude Monet, ha anche superato la sua stima a 1,2 milioni di sterline / 1,7 milioni di dollari.

 

enel
asso
Microsoft Banner Articolo
Innova Finance
box alfasigma 1

Leggi anche

omron
pfizer
Milteny Banner 1
Milteny Banner 2

I più letti