Cerca
Close this search box.

Moda: exploit tessuti made in Italy, 8,1 miliardi fatturato 2022

moda faschion

A parlare in economia sono i dati economici. E quelli elaborati dal centro studi di Confindustria Moda confermano l’exploit della Tessitura Made in Italy. Sono stati superati tutti i risultati in termini di fatturato ed esportazione registrati nei quattro anni pre-pandemia, attestando nel 2022 un fatturato di 8,1 miliardi di euro, pari a un aumento del 32,4% rispetto all’anno precedente.

Un bilancio positivo, sotto il quale si è aperto a Milano Unica (FieraMilano-Rho, 31 gennaio-2 febbraio), rassegna di riferimento dei tessuti e degli accessori di alta gamma per l’abbigliamento Donna e Uomo.

Una manifestazione “che ritorna alla vitalità delle edizioni passate”, come ha sottolineato in un saluto di benvenuto il presidente Alessandro Barberis Canonico.

Nell’edizione che si apre oggi, la 36/a, sono esposte in 4 padiglioni le più innovative proposte per la primavera/estate 2024 delle migliori aziende italiane del tessile e accessori e una selezione qualitativa delle più quotate realtà europee, con un’offerta rivolta sia al mondo femminile che maschile.

Dalla stampante che consente di stampare gli algoritmi 3D direttamente su tessuto, con affascinanti illusioni di luci e colori alle lavorazioni eseguite a resinatura, accoppiatura hotmelt a punti e accoppiatura a schiuma. Confermato l’impegno di Milano Unica verso la Creatività Sostenibile, con l’area MU Tendenze & Sostenibilità, e il suo messaggio di positività di MUSuperpower.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.