POSTE header

40 Under 40 | Leonardo Maria Del Vecchio: Ho avuto grandi maestri

Teva banner articolo
Aboca banner articolo

Ha iniziato il suo percorso professionale gestendo un negozio, come racconta a Fortune Italia.
Leonardo Maria del Vecchio, uno dei manager della 40under40 del 2022, è oggi l’Head of retail Italy di EssilorLuxottica e guida in Italia le attività di Salmoiraghi & Viganò. Figlio del fondatore di Luxottica, Leonardo Del Vecchio, venuto a mancare ai primi di luglio, aveva accettato di incontrare Fortune Italia prima del grave lutto.

Lei è fra i 40under40 di Fortune Italia. In cosa pensa di essersi distinto, per essere selezionato fra i migliori 40 giovani business men and women italiani?
Mi ritengo una persona con tanta voglia di fare e forte ambizione, che derivano dall’orgoglio e dalla fortuna di lavorare in una bellissima azienda. Ho avuto grandi maestri e la possibilità di confrontarmi giornalmente con persone capaci e appassionate del nostro lavoro, unite dalla voglia di innovare nell’ottica e di contribuire a far crescere l’intero settore. Nel mio ruolo, ho investito fortemente sul digitale all’interno dei negozi, sulla formazione e sullo sviluppo professionale delle nostre persone, così come sulla prevenzione e sulla sensibilizzazione al benessere visivo, temi cari alla Fondazione Salmoiraghi & Viganò che presiedo.

Ray-ban Stories sono gli smart glasses nati, nel 2021, dalla collaborazione fra Facebook e Essilor-Luxoctica. Quanto questo tipo di devices è destinato a cambiare il mercato, e con quali tempi?
Guardiamo sempre alle novità con grande interesse. I Ray-Ban Stories rappresentano una nuova prospettiva per l’intero settore, perché hanno creato una nuova categoria di prodotto che prima non esisteva. L’elettronica è entrata nel mondo dell’ottica, il cambiamento è già qui direi. Ed è solo l’inizio.

Salmoiraghi & Viganò ottiene, per il secondo anno consecutivo, il riconoscimento di “Miglior Insegna” nella categoria Ottica per l’edizione 2022. Un’attestazione importante da parte dei consumatori, in cosa lei ritiene che Salmoiraghi & Viganò si distingua nella relazione con gli acquirenti rispetto ai competitor?
Sì, è uno dei tanti prestigiosi riconoscimenti in ambito retail che l’insegna riceve ogni anno. Siamo molto orgogliosi di questo. Si tratta della conferma del lavoro continuo e dell’entusiasmo che tutte le persone che fanno parte della famiglia Salmoiraghi & Viganò mettono in ognuno dei punti vendita, sparsi su tutto il territorio nazionale. Con grande imprenditorialità. Il tratto distintivo di Salmoiraghi & Viganò è da sempre la qualità dietro ogni dettaglio: dal prodotto all’esperienza di acquisto offerta in negozio fino al servizio post-vendita.

Diversificare per migliorare. È per questo che nel 2021 è nata la sua holding Lmdv Capital che opererà nel settore della gestione di locali, ristoranti e hospitality? Quali i suoi obiettivi in questo mercato, completamente nuovo rispetto alla tradizione “Del Vecchio”?
Ho deciso di investire nel food & beverage perché è un settore che mi affascina molto e penso che ci sia spazio per creare nuovi progetti e opportunità. Vogliamo puntare, insieme ai miei soci, ad offrire ai nostri clienti un ottimo servizio in un ambiente curato e accogliente, rendendo protagoniste le materie prime. La nostra idea è che i valori e i principi che abbiamo nella nostra azienda siano applicati al settore della ristorazione, prestando attenzione ai nostri dipendenti, cercando di migliorare la qualità della loro vita. I progetti saranno pronti da settembre, con la prima apertura; da qui ne seguiranno altre due in breve tempo, poi vedremo dove ci porterà il futuro.Ho trasmesso le mie idee, le linee guida principali e i suggerimenti di come vorrei che fossero portati avanti questi nuovi progetti; la gestione operativa però è e sarà nelle mani dei miei collaboratori e soci che hanno la mia piena fiducia. Proprio per questo, la nuova avventura non toglierà tempo ed attenzione al mio lavoro, perché il mio focus rimane su Salmoiraghi & Viganò ed EssilorLuxottica, attività nelle quali continuerò a dare tutto me stesso, senza distrazioni.

Programmare un percorso di studi e di formazione per i giovani è senz’altro la migliore chiave di accesso al mondo del lavoro.  La vostra azienda ha una strategia per favorire il percorso dei ragazzi e delle ragazze di talento?
Investire sui giovani è fondamentale per assicurare un futuro, non solo alle nuove generazioni, ma anche alle aziende. In EssilorLuxottica siamo convinti che il futuro del settore passi dalla formazione e per questo puntiamo sui giovani e sulle loro capacità. Non a caso il 46% delle persone che lavorano nella nostra azienda ha meno di 35 anni, come me, e l’83% è sotto i 50. Vogliamo valorizzare la professionalità e il talento e aprire nuovi percorsi per accedere al mondo del lavoro. Abbiamo in campo diverse iniziative, che vanno dall’investimento nella prestigiosa scuola di ottica di Vinci, allo sviluppo di una piattaforma, fisica e virtuale, dedicata all’apprendimento. Generare competenze e professionalità è cruciale, perché solo così avremo innovazioni e capacità che possano elevare nel tempo la qualità e il livello di servizio del settore, a beneficio di tutti, consumatori compresi.

Quote rosa e inclusione, per un giovane manager come lei sono concetti già acquisiti e dati per scontati? È ancora necessario combattere per consolidarli?
Siamo una realtà molto diversificata e attenta a queste tematiche, anche perché sei dipendenti su dieci In EssilorLuxottica sono oggi donne. L’azienda ha una lunga tradizione di welfare e ha posto sempre grande attenzione al supporto alla genitorialità, con iniziative mirate come la baby week o la banca ore parentale, o le convenzioni con campus estivi, il contributo economico per l’asilo nido o servizi su misura di babysitting.

Qual è il suo consiglio per i giovani che sognano di avere successo?
Non mi sento di dare grandi consigli anche perché, come spesso si dice, non esiste una ricetta per il successo. Sicuramente è indispensabile avere tanta passione, tanta determinazione e tanta voglia di mettersi in gioco. In poche parole, avere un sogno e combattere per arrivarci, il più vicino possibile.

ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Leggi anche

ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.