WBF

Valentino Rossi nel metaverso: intervista a Jean Claude Ghinozzi (VR46 Metaverse)

jean claude ghinozzi vr46 metaverse
Aboca banner articolo

Valentino Rossi sbarca nel mondo virtuale. Intervista a Jean Claude Ghinozzi, Ceo di VR46 Metaverse e partner di The Hundred. La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio-agosto 2022 .

Valentino Rossi, pilota icona del motomondiale, 9 volte campione del mondo, entra nel metaverso. È nata ‘VR46 Metaverse’, una società dedicata a progettare e sviluppare contenuti unici dedicati al brand VR46 nel mondo virtuale, nel gaming e in quello degli Nft (non-fungible token). I primi contenuti arriveranno entro la fine del 2022. VR46 Metaverse è nata dalla joint venture con The Hundred, media holding italiana che metterà a disposizione il suo know-how nel settore per sviluppare esperienze virtuali dedicate ai numerosissimi fan di Valentino Rossi nel mondo, agli appassionati di sport motoristici e ai videogiocatori in generale. A guidare la società Jean Claude Ghinozzi, dirigente con una lunga esperienza internazionale maturata fra Microsoft, Activision Blizzard e Electronic Arts nella gestione di IP come Call of Duty e Fifa.

Lei avrà il compito di guidare la joint venture fra VR46 e The Hundred, ricoprendo un ruolo fondamentale nello sviluppo dei contenuti e nel coinvolgimento di partner internazionali. Cosa potrà fare il Popolo Giallo (i fan di Valentino Rossi, ndr) in questo mondo virtuale  e quali sono i vostri obiettivi?

Valentino Rossi ha una lunga esperienza nel gaming e nel digitale, grazie alla sua presenza nei titoli di Milestone dedicati alla MotoGP e alla recente partnership con Gran Turismo 7. Adesso però l’obiettivo è quello di entrare in un settore ancora più immersivo e coinvolgente. L’esperienza videoludica del web 3.0 sarà ancora più evoluta e soddisfacente, sia per i tifosi, sia per i milioni di follower che abitano i social del Dottore. La sua fan base è costituita da milioni di persone nel mondo: l’86% proviene da fuori Italia. Si tratta di una community globale molto ampia proveniente dall’estremo Oriente, dal South East Asia, ma anche da Europa e America. L’obiettivo è quello di ricreare, all’interno dei mondi virtuali persistenti, una piattaforma globale dedicata a Valentino, al VR46 Racing Team e all’Academy: il Popolo Giallo e gli appassionati del motorsport potranno vivere le proprie esperienze di intrattenimento virtuale incontrando i piloti, interagendo con gli altri utenti e perfino gareggiando tra loro. Mi entusiasma poter raggiungere persone in tutto il mondo, portando loro l’atmosfera e l’entusiasmo di VR46 attraverso nuove tecnologie e penso che questo progetto segni un passo in avanti importantissimo per il brand. In questo momento siamo costantemente al lavoro per elaborare i contenuti e i luoghi virtuali dove si radunerà una comunità interessata al mondo di Valentino, del suo team e del motorsport in generale. C’è da considerare che le nuove generazioni evolvono e dunque anche da parte del brand c’è bisogno di uno sforzo in più per poter comunicare e dialogare con gli utenti di oggi e di domani. È indispensabile una visione a lungo termine; un’opportunità per tutti noi.

avatar valentino rossi fortune italia

Qual è il rapporto – e quali le differenze – tra gaming e metaverso?

Il metaverso consente di avere immersività, prossimità e capacità in mano all’utente molto più ampi del gaming. Rispetto ai giochi attuali, col metaverso si crea un’esperienza molto più ampia e personalizzata. E poi si consente una vicinanza più stretta tra Valentino e i suoi tifosi, come succede esempio per i concerti virtuali di artisti di livello globale. Potranno esserci meeting con Valentino, ma anche con il team. Gli Nft poi saranno parte integrante di questa esperienza perché consentiranno di avere un collegamento più sinergico a un brand come quello di VR46. I non-fungible token consentono di avere un’autentificazione seria di quello che viene acquistato: la riproduzione di una moto o di un casco per fare due esempi. Una tecnologia che però prevediamo di utilizzare più in là perché c’è bisogno di avere una blockchain e una interoperabilità tra le diverse piattaforme di realtà virtuale. Il metaverso e gli Nft permetteranno agli utenti di avvicinarsi ancora di più al talento artistico del pilota e a tutto il mondo del motorsport.

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di luglio-agosto 2022. Ci si può abbonare al magazine di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.