TIM
POSTE header

Axa Italia, nel 2021 investiti 1,6 mld di euro in asset sostenibili

gigantiello axa italia
Aboca banner articolo
Teva banner articolo

“Lavoriamo ogni giorno affinché l’innovazione che portiamo nei processi e nei servizi possa fare la differenza e contribuire al progresso dell’umanità”, afferma Giacomo Gigantiello, Ceo del gruppo assicurativo AXA Italia, multinazionale mondiale delle assicurazioni, che vede necessario “intervenire per salvaguardare il pianeta e contribuire alla costruzione di una società più inclusiva”: l’azienda ha presentato il Report di Sostenibilità 2021, sottolineando il contributo apportato in termini di condizioni di vita, lavoro, famiglia, mobilità, salute, economia e ambiente.

Dal documento si evince la filiale italiana è al terzo posto all’interno dell’intero Gruppo AXA, come investitore, assicuratore e azienda esemplare. Grazie alla strategia delineata negli ultimi anni con l’istituzione di un Comitato di sostenibilità, l’azienda ha contribuito alla riduzione dell’impronta di carbonio, offrendo ai clienti la possibilità di investire su fondi sostenibili. Grazie a questo intervento, le emissioni di CO2 sono diminuite del 16%, laddove l’obiettivo di gruppo è fissato al 20%.

È, inoltre, aumentato il capitale investito in risorse sostenibili, che si attesta a 1,6 mld di euro nel 2021, contribuendo a raggiungere l’obiettivo di gruppo, fissato a 26 mld entro il 2023.

Per quanto riguarda l’ambito assicurativo, AXA Italia ha allargato la propria offerta per renderla in linea con la questione ambientale, focalizzandosi in particolare sul settore della mobilità elettrica e nel supporto del Superbonus 110%.

AXA ha provveduto alla formazione di tutti i collaboratori sulle tematiche ecologiche, partendo dal presupposto che il contributo di ogni singolo è fondamentale per la collettività. Nel 2020 il gruppo aveva già promosso un’alleanza per la neutralità climatica, chiamata Net-Zero Insurance Alliance, mentre nel 2019 era già entrata a far parte di un gruppo internazionale di investitori, unito dall’impegno di annullare le emissioni di gas serra entro il 2050 e di stabilizzare l’aumento della temperatura di 1,5°C.

Restando sul tema del cambiamento climatico, AXA Italia ha definito un monitoraggio dei consumi per rimanere in linea con il Gruppo. Gli edifici dove hanno sede gli uffici sono stati approvvigionati di energia elettrica derivante al 100% da fonti rinnovabili certificate. Il lavoro da remoto, dovuto dalla pandemia, ha portato sotto questo punto di vista notevoli benefici rispetto all’anno precedente, riducendo l’utilizzo dell’energia elettrica (-11%), della carta (- 98%) e dei rifiuti indifferenziati (-60%).

Oltre all’impatto delle proprie sedi, l’azienda si impegna a tutelare l’ambiente attraverso due iniziative. La prima è la riforestazione urbana: grazie al progetto ForestaMi, che ha donato 750 alberi alla città metropolitana di Milano tra il 2020 e il 2021 promuovendo progetti di educazione ambientale per le nuove generazioni. La seconda, invece, è la salvaguardia degli oceani: con il progetto Ocean Literacy, in collaborazione con Unesco, si punta a creare consapevolezza sulla necessità di proteggere il mare.

Si vuole fare la differenza nella vita di ogni giorno. Dalla gestione di sinistri online alla telemedicina, dalla consegna del farmaco alla elaborazione di una diagnosi con il supporto dell’intelligenza artificiale. In particolare, nell’ambito della salute è stata sviluppata la cosiddetta Assistenza 360, un’assistenza medica 24h in via telematica che comprende l’aiuto psicologico e lo pneumologo.

Nel 2021 è stata svolta una sensibilizzazione verso i temi di genere, lgbtq+, disabilità, etnia e salute mentale, puntando sul concetto di inclusione sociale e ponendo particolare attenzione alle fasce più vulnerabili della popolazione.

AXA Italia, AXA Research Fund e l’Università Bocconi hanno ideato e sviluppato l’AXA Research Lab on Gender Equality, un laboratorio che promuove la ricerca sul tema dell’uguaglianza di genere. Altre iniziative portate avanti, questa volta in termini di rafforzamento dell’imprenditoria femminile, sono state l’Angels for Woman (A4W), che ha lo scopo di supportare imprese e startup innovative al femminile, e Punto Donna WeWorld di Milano, che attraverso percorsi di reinserimento lavorativo offre sostegno a donne con disagi economici, vittime di violenza e di esclusione sociale.

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Leggi anche

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.