TIM
POSTE header

Amazon, contro l’inflazione arriva Offerte esclusive Prime

Amazon
Poste banner articolo
Aboca banner articolo

Era nell’aria: settembre – ormai quasi finito – è stato un mese delicato e Amazon sta facendo il possibile per ripararsi dai duri colpi dell’inflazione. Arriva così ‘Offerte esclusive Prime’: il secondo evento promozionale in stile Amazon Prime Day che si svolgerà i prossimi 11 e 12 ottobre. 

Più o meno in tutta Europa, a causa dell’aumento generale dei costi, anche il prezzo annuale dell’abbonamento Prime è aumentato. In Italia, da circa due settimane si è passati da 3,99 a 4,99 euro al mese (o da 36 a 49,99 euro all’anno), con un incremento del 39% rispetto al mese scorso. Si è trattato del secondo aumento per l’abbonamento, che anni fa (con un’offerta minore rispetto a quella odierna) costava 19,99 euro all’anno.

Ora il colosso degli acquisti online ha pensato a un’iniziativa in grado di incentivare i vecchi clienti a rimanere e quelli nuovi a non farsi intimorire dai rincari.

Cambierà il nome, ma la formula resterà la stessa. L’obiettivo (questa volta): difendersi dalla minaccia inflazionistica.

L’evento scatterà a mezzanotte dell’11 ottobre in 15 Paesi del mondo: Austria, Canada, Cina, Francia, Germania, Italia, Lussemburgo, Paesi Bassi, Polonia, Portogallo, Spagna, Svezia, Turchia, Gran Bretagna e Stati Uniti. E come l’Amazon Prime Day sarà riservato unicamente agli abbonati paganti.

Per 48 ore i clienti Prime potranno accedere in anticipo a “centinaia di migliaia di offerte”.

Sebbene Amazon non abbia rivelato le entrate totali dalle vendite del Prime Day estivo di luglio, gli analisti hanno stimato che l’evento ha portato fino a 4,4 mld di dollari nei due giorni di vendita: un vantaggio significativo per i profitti dell’azienda, dopo una performance sottotono nella prima metà del 2022, anche se nel secondo trimestre sono stati registrati numeri superiori alle attese degli analisti.

Quali sono i motivi dietro le nuove Offerte esclusive Prime? Quest’anno dovrebbe essere il secondo anno consecutivo in cui i consumatori sceglieranno di acquistare i regali di Natale in anticipo.

L’anno scorso, gli americani hanno iniziato a fare acquisti prima per evitare ritardi nelle spedizioni causati da intoppi della catena di approvvigionamento. Quest’anno ci si aspetta che molti consumatori attenti al budget facciano lo stesso, con l’obiettivo di distribuire le proprie spese e comperare i regali prima che i prezzi aumentino in seguito.

Jamil Ghani, vicepresidente di Amazon Prime, ha affermato che la società proporrà a ottobre offerte su articoli “particolarmente rilevanti per le festività natalizie”. Proprio per puntare a maggiori guadagni e ‘raddrizzare i conti’.

Ghani non ha detto se questo evento di sconto autunnale potrebbe trasformarsi in un appuntamento fisso per Amazon in futuro.

“Ci stiamo concentrando sul creare un grande evento, adesso“, ha dichiarato.

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Leggi anche

TIM sidebar
ABOCA sidebar
TEVA sidebar

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.