GILEAD
Cerca
Close this search box.

Fastweb, Walter Renna nuovo Ad. Eredita una crescita record

Gilead

Dopo l’annuncio della scorsa primavera, Walter Renna è da oggi il nuovo amministratore delegato di Fastweb. Sostituisce lo storico Ceo Alberto Calcagno, e avrà il compito di far crescere ancora di più un’azienda che cresce già, ininterrottamente, da dieci anni.

Fastweb è l’unico tra i maggiori player italiani ad aver registrato numeri in crescita tra 2017-2021, se si considerano anche Tim, Vodafone e Windtre. E la crescita non si è fermata neanche nel 2022 e nel 2023.

Ora Walter Renna avrà l’obiettivo di rafforzare il posizionamento e la crescita di Fastweb attraverso lo sviluppo di prodotti e servizi “sempre più performanti”, si legge in una nota, con infrastrutture (continuando la crescita sul wholesale) e piattaforme al centro della strategia. Con un ingrediente fondamentale: l’intelligenza artificiale.

L’azienda di tlc pone l’accento sul prodotto non a caso: Walter Renna manterrà ad interim il ruolo di Chief Product Officer che ricopre dal 2020, ed è stato anche Chief Operating Officer della società.

“Nonostante il contesto sempre più competitivo Fastweb è riuscita negli anni ad affermarsi come realtà di riferimento non solo per le connessioni fisse e mobili ultraveloci ma anche come leader per la fornitura di servizi a valore aggiunto sempre più avanzati basati sul Cloud, il 5G, e la Cyber Security” ha dichiarato Walter Renna.

Il mio obiettivo è proseguire su questa strada – ha aggiunto – puntando sull’intelligenza artificiale e la sua progressiva integrazione all’interno dei processi e dei prodotti e servizi sviluppati per i nostri clienti senza dimenticare la sostenibilità ambientale, che continuerà a guidare ogni nostra decisione di business. Nuove sfide che sono convinto potranno essere superate solo grazie allo spirito di squadra, alla dedizione e all’elevata professionalità dimostrate negli anni da tutte le persone di Fastweb che, con il loro lavoro, hanno contribuito significativamente alla crescita dell’azienda e a renderla sempre più solida facendo la differenza”.

I numeri di Fastweb: 10 anni di crescita

Dal 2013, quando Alberto Calcagno è diventato Ceo, per l’azienda sono cresciuti clienti, fatturato e flusso di cassa, oltre alla copertura in fibra.

Con i numeri registrati nel secondo semestre 2023, Fastweb ha raggiunto 40 trimestri e dieci anni di crescita ininterrotta. Nei primi sei mesi dell’anno per Fastweb la base clienti fissa (retail e wholesale) è cresciuta del 2% a 3,16 milioni di clienti, rispetto ai primi sei mesi del 2022.

I ricavi totali hanno raggiunto 1,2 mld di euro, in aumento del 4% rispetto al primo semestre del 2022. In crescita l’EBITDA complessivo, che al 30 giugno 2023 ha raggiunto i 411 mln di euro (+2% rispetto al primo semestre 2022) mentre l’EBITDA Reported si attesta a 398 milioni di euro, “in leggero calo per effetto di una partita negativa straordinaria derivante da un contenzioso regolamentare recentemente confermato“, ha comunicato l’azienda insieme ai risultati dei primi 6 mesi del 2023.

Tra gli elementi centrali della strategia degli anni passati c’è il wholesale: altri operatori si rivolgono a Fastweb per poter fornire collegamenti a banda ultralarga ai clienti. Attualmente il numero di linee a banda ultralarga fornite agli altri operatori nazionali sale a 532.000, con un aumento del 38% rispetto all’anno precedente.

Chi è Walter Renna, nuovo Ceo di Fastweb

In azienda dal 2008, Renna si è occupato di strategie, business plan e M&A contribuendo alla realizzazione di progetti strategici per la digitalizzazione del Paese, tra cui l’espansione della rete in fibra ottica.

Nato nel 1982, dopo la laurea in Economia a Bologna e Laurea Magistrale all’Università Bocconi di Milano, Renna ha lavorato in KPMG advisory nel settore M&A occupandosi di diversi mercati quali Fashion and Luxury, Publishing e Automotive per primarie aziende del settore.

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.