Cdp: accordo con Bank of China per export imprese italiane

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Enel 2022

Sostegno alle esportazioni, finanziamento di progetti infrastrutturali e di sostenibilità ambientale, attività sui mercati dei capitali e condivisione di esperienze e competenze. Sono gli obiettivi dell’accordo preliminare di collaborazione siglato tra Cdp e Bank of China. L’accordo riguarda export e internazionalizzazione delle imprese italiane in Cina. L’intesa, siglata alla presenza del ministro dell’Economia e delle Finanze Giovanni Tria in visita a Pechino, è finalizzata a favorire “un’attiva collaborazione” tra le due istituzioni, guardando – si legge in una nota – a una maggiore conoscenza dei rispettivi modelli operativi.

Con l’accordo, firmato dal neo ad di Cassa depositi e prestiti Fabrizio Palermo e dal vicepresidente della banca cinese Lin Jinzhen, i due istituti manifestano l’intenzione di svolgere un ruolo attivo nel processo di rafforzamento della internazionalizzazione delle imprese italiane in Cina, con una particolare attenzione a quelle di dimensione medio-piccola, anche nell’ambito della “Belt and Road initiative”, la nuova Via della Seta promossa da Pechino che vuole connettere il Far East a Europa e Africa.

L’intesa prevede anche l’identificazione di aree di cooperazione per garantire l’accesso a credito e finanziamenti di medio-lungo termine delle imprese italiane esportatrici, anche con eventuali emissioni in valuta locale nel mercato dei cosiddetti “panda bond”. Cdp, con questa iniziativa, “intende giocare un ruolo attivo, concreto e innovativo a sostegno delle imprese italiane operanti in Cina”. Garantire l’accesso al mercato dei capitali per le aziende italiane impegnate all’estero rappresenta un “elemento cruciale per la competitività del sistema-Paese, in un contesto globale sempre più sfidante, articolato e complesso”. La cerimonia si è svolta alla sede centrale di Bank of China a Pechino, alla presenza, per parte cinese, anche dell’ad e presidente del consiglio di amministrazione Liu Lian Ge, e del presidente Chen Siging.

Leggi anche

BITPANDA
INFRATEL

Ultim'ora

Fortune Italia
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.

Fortune Italia