fbpx

Fortune Italia in edicola con il terzo numero

Una piccola bottega familiare diventata un’impresa globale. La cover story del terzo numero di Fortune Italia, appena uscito in edicola, è dedicata a Barilla e, più in generale, all’industria del food. Il tema viene affrontato da diversi punti di osservazione: non solo la grande industria ma anche il profilo imprenditoriale di uno chef affermato come Niko Romito, capace di fatturare con il suo gruppo 5 mln di euro; le piccole imprese, con 10 startup sempre utili a tavola; la figura emergente del food innovator.

C’è spazio anche per i due eventi che hanno segnato l’estate: un approfondimento sulla leadership dell’ex Ad di Fca Sergio Marchionne, scomparso a fine luglio; un commento di Natale D’Amico sulle scelte del Governo dopo il crollo del Ponte Morandi, a Genova.

Poi, un approfondimento sugli studi legali, sempre più protagonisti della scena economico-finanziaria e due interviste: al presidente dell’Antitrust Giovanni Pitruzzella, sulla concorrenza al tempo dei giganti del web, e al fondatore di Soundreef, Davide D’Atri, che sfida la Siae sul terreno del diritto d’autore.

Non manca il contributo della ‘casa madre’ Fortune: Ma vs Ma è un approfondimento sulla disputa in corso fra Alibaba e Tencent; la classifica Global 500, con un focus sulle italiane che salgono e quelle che scendono.