25 Ottobre 2018

Nyt, con debito italiano rischio crisi globale

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

La preoccupazione per il debito italiano supera di gran lunga i confini nazionali, ma anche quelli continentali espandendosi fino agli Stati Uniti. Se ieri la Russia – dopo gli accordi commerciali stretti tra il premier Giuseppe Conte e Vladimir Putin – si era detta “senza remore  di carattere politico sull’acquisto dei titoli di stato italiani”, oggi il New York Times mette in guardia dai “guai finanziari” legati alle politiche adottate dal governo del cambiamento che “potrebbero causare una catena globale di reazioni che sarebbe difficile da fermare”, si legge nelle pagine economiche.

Il debito italiano dovrebbe preoccuparci tutti” titola l’articolo di scenario alla situazione del Paese, che commenta i possibili esiti dello scontro con Bruxelles e di eventuali ulteriori downgrade delle agenzie di rating internazionali.

Il Nyt ritiene che ci sia “una buona probabilità” che anche Standard&Poor’s venerdì seguirà l’esempio di Moody’s e declasserà l’Italia, spingendo le altre due principali agenzie Fitch e Dbrs a fare altrettanto. Dopodiché, secondo il quotidiano, “l’Italia avrà probabilmente diversi mesi per evitare di scivolare nell’abisso” di un downgrade al livello ‘junk’, spazzatura.

Ma se questo avvenisse, “le reazioni a catena sarebbero difficili da controllare per governi e banche centrali”. Per il Nyt, tra gli economisti il dibattito è aperto se l’Italia possa provocare una nuova maxi crisi finanziaria. E se alcuni sostengono che il sistema è più forte rispetto al 2010, tuttavia “ci sono molti modi in cui crisi locali possono diventare globali”. “Non siamo ancora al panico nei mercati – conclude l’articolo – ma il conflitto tra Bruxelles e Roma ne ha aumentato le probabilità”.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.