CDP3Advertisement
CDP4Advertisement
WBF

Rischi globali di Moody’s, Italia con Brexit e Medio Oriente

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
Aboca banner articolo

Il protezionismo e la politica dei dazi degli Usa di Donald Trump, il conflitto in Medio Oriente e un altro, eventuale, in Korea, le conseguenze della Brexit: ai principali rischi globali per il 2019, secondo Moody’s, si aggiunge anche la situazione economica italiana. Lo si legge nel ‘Global Sovereign Outlook’ dell’agenzia di rating, secondo la quale gli “shock autoinflitti” della Brexit e dell’Italia potrebbero riaccendere l’instabilità finanziaria in Europa.

Secondo Moody’s in Italia l’espansione di bilancio e la revisione della legge Fornero sulle pensioni “potrebbero minacciare la fiducia esterna sia nella capacità del governo di migliorare la produttività, la competitività e la crescita, sia nella sostenibilità del debito”, con il risultato di un rialzo dei rendimento che “minaccerebbe ulteriormente la sostenibilità del debito”. L’agenzia di rating, il mese scorso, ha declassato il rating dell’Italia a Baa3, un gradino sopra il livello speculativo ‘junk’.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
WBF
A2A

Ultim'ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.