14 Novembre 2019

Rinnovabili: piovono soldi sull’Italia, ma la burocrazia fa da ombrello

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

I fondi esteri spingono per investire nelle rinnovabili del Paese. A frenare la corsa alle energie alternative resta la  burocrazia. Lorenzo Parola, legale esperto del settore, spiega come cambia il mercato. Di Attilia Burke.

È come un fiume in piena. Ci possono essere dei massi che ostacolano il corso. Possono essere anche tanti. Ma l’acqua è talmente impetuosa che alla fine trova la sua strada. Così Lorenzo Parola, partner dello studio legale inglese Herbert Smith Freehills, descrive il mercato delle rinnovabili in Italia. “Il panorama degli investimenti si è completamente ribaltato”, afferma senza mezzi termini l’esperto che, con particolare riferimento al fotovoltaico, anticipa a Fortune Italia che “nelle prossime settimane ci saranno dei deal grossi nel settore della market parity”. Ovvero, in assenza di incentivi.  Nella metafora, l’acqua sono i soldi che derivano dall’enorme domanda di rinnovabili che pervade il mercato italiano. I massi più grossi, invece, sono le barriere burocratiche che frenano il rilascio di autorizzazioni, e dunque gli investimenti pronti per approdare sul suolo italiano. Ciò che rema contro l’affermazione dell’energia green, dunque, è l’offerta. Lo sa bene l’avvocato Parola, che, forte della sua esperienza ventennale nel settore, che si spinge oltreconfine – è qualificato anche come Solicitor in Inghilterra e Galles – è leader della divisione energy dello studio. 

“In Italia, ogni qualvolta viene realizzato un impianto fotovoltaico, c’è sempre qualcuno disponibile a ritirare il 100% dell’energia prodotta”, afferma sottolineando che “il problema in Italia è che le autorizzazioni vengono gestite a livello regionale. E le normative sono estremamente farraginose”. Questa la principale criticità rilevata dalla Ppa Committe. Un comitato fondato da Parola insieme ad altri due player, Ref-e e Public Affairs Advisors, che si occupano rispettivamente di pubblic affairs e di studi economici sull’energia, impegnato a far luce sui limiti che ostacolano la market parity del fotovoltaico in Italia.

 

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di novembre.

 

Puoi abbonarti al magazine in versione cartacea oppure puoi accedere alla versione digitale.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.