Advertisement

21 Novembre 2019

Federico Chinni nominato Ad di UCB Italia

Cesare Valsania

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Federico Chinni è  il nuovo amministratore delegato di UCB Italia, società biofarmaceutica globale focalizzata sulla scoperta e lo sviluppo di soluzioni innovative per gravi malattie immunologiche e neurologiche. Con oltre 7.500 persone in circa 40 paesi, la società ha un fatturato di 4,6 miliardi di euro nel 2018. Federico Chinni succede a Pasquale Impesi, nominato Responsabile dei mercati internazionali per UCB.

La nomina di Federico Chinni, dal 1° Novembre 2019, avviene in un momento particolarmente positivo per UCB: “Solo di pochi giorni fa la notizia del parere positivo del CHMP sul farmaco romosozumab e quella dei risultati di fase III di bimekizumab, che aprono scenari davvero molto promettenti per i pazienti affetti, rispettivamente, da fratture da fragilità e psoriasi”, commenta Chinni.

“È per me un grande onore assumere la guida della nostra filiale” – dichiara Federico Chinni. “Come UCB Italia, dovremo contribuire alla sfida affascinante di ben sei lanci in sei anni a livello globale, sfida che potremo vincere solo lavorando insieme, con un modello basato sull’agilità nel processo decisionale e sulla trasversalità delle competenze e dei ruoli.”

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.