Advertisement
Cdp Banner Interno

28 Settembre 2020

Innovazione sostenibile, la call di Enel per startup e Pmi

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Fino al 30 novembre, startup e pmi avranno la possibilità di partecipare a ReShape, la call globale di Enel lanciata a luglio (attraverso la piattaforma di crowdsourcing Open Innovability) per re-immaginare il business post COVID-19 e consolidare la sua leadership nella transizione energetica. Il principio dell’open innovation è stato una parte importante del percorso di Enel, negli ultimi anni: il Gruppo fa sapere di aver analizzato oltre 10mila proposte/soluzioni e attivato più di 650 progetti; di questi, 114 sono stati implementati a livello globale. E proprio Enel spesso è diventata primo grande cliente delle startup.

 

Le sfide lanciate nel bando coprono tutte le linee di business, dalla generazione di energia alla creazione di nuovi prodotti e servizi a valore aggiunto, dalla robotica all’intelligenza artificiale, dalla realtà virtuale all’automazione, della costruzione delle centrali rinnovabili fino a tecnologie e algoritmi per comprendere meglio le esigenze dei clienti per razionalizzare l’intera customer journey nell’era digitale.

 

Per quanto riguarda l’automazione nella costruzione di impianti di energia rinnovabile, Enel Green Power è alla ricerca di nuove soluzioni per rendere più sicure e rapide le attività di costruzione, monitoraggio e messa in servizio dei propri impianti con l’obiettivo di aumentare il numero delle attività controllabili da remoto grazie all’ausilio di sistemi autonomi, robot collaborativi, intelligenza artificiale e piattaforme digitali. Le soluzioni più innovative saranno integrate nel portafoglio di strumenti già adottati per rimodellare il cantiere del futuro.

 

Enel cerca poi soluzioni e tecnologie innovative in grado di migliorare la sanificazione degli spazi e delle attrezzature condivise. Questa sfida ha lo scopo di rafforzare la salute e la sicurezza dei dipendenti. Servono anche startup per assistere da remoto i clienti industriali e residenziali di Enel X, per migliorare la profilazione degli utenti finali di Enel e per promuoverne l’esperienza digitale: Enel ricerca soluzioni che migliorino l’esperienza del consumatore riducendo il numero di operazioni per l’attivazione di un nuovo contratto o la richiesta e consegna di un nuovo prodotto o servizio. La sfida mira a semplificare e digitalizzare l’intero customer journey.

 

E ancora, tra gli obiettivi, sviluppare la connettività e la digitalizzazione per superare la disuguaglianza sociale, una sfida che mira a ridurre il divario digitale e fornire un migliore accesso globale alle informazioni, all’energia e ad altri servizi, comprese le applicazioni per l’istruzione e la salute. Startup e pmi possono anche proporre soluzioni per promuovere la sostenibilità sociale ed economica con soluzioni che consentano ai mercati e alle economie locali, sia nelle aree marginali che in quelle rurali, di continuare la loro attività economica.

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.