WBF

In Cina l’indice Pmi è al livello più alto da 10 anni

cina imprese export import commercio
Aboca banner articolo

La produzione cinese ha continuato a rimbalzare ad ottobre nonostante la pandemia di coronavirus, che se a Pechino viene tenuta sotto controllo continua a colpire l’economia mondiale. In Cina un importante indicatore sullo stato delle imprese, l’indice Pmi, che attraverso sondaggi di solito testimonia in maniera accurata il livello di fiducia degli imprenditori, ha raggiunto il livello più alto degli ultimi 10 anni.

 

In questo caso l’indice è il Caixin manufacturing Purchasing Managers’ Index, ricavato da un’indagine su aziende cinesi private e statali: ha raggiunto il livello più alto da gennaio 2011. L’indice si è attestato a 53,6 in ottobre, in aumento rispetto al 53 di settembre.

 

Una lettura superiore a 50 indica un’espansione, mentre una sottostante mostra una contrazione. Sia la domanda che l’offerta sono migliorate in ottobre, poiché l’attività economica in Cina si è normalizzata dopo che il Paese è riuscito a contenere la crisi del coronavirus. Solo occasionali piccoli focolai si verificano ora in Cina, come un recente cluster di Covid-19 nella città nord-occidentale di Kashgar, ma sono stati rapidamente contenuti attraverso divieti di viaggio, test di massa e monitoraggio della popolazione.

 

 

“Riassumendo, la ripresa è stata la parola d’ordine nell’attuale macroeconomia, con l’epidemia interna sotto controllo”, ha detto Wang Zhe, Senior Economist del gruppo privato Caixin Insight Group. “Le operazioni commerciali sono migliorate e gli imprenditori sono fiduciosi”, ha aggiunto.

 

Tuttavia, la crescita delle vendite all’esportazione è rallentata rispetto al mese precedente, con la ricomparsa del coronavirus in altri paesi. L’economia cinese è cresciuta del 4,9% nel terzo trimestre dopo un calo storico del 6,8% nei primi tre mesi dell’anno a causa dell’epidemia di coronavirus e una crescita del 3,2% nel secondo trimestre, secondo i dati ufficiali. La leadership del Paese sta elaborando un nuovo piano economico quinquennale, che dovrebbe essere presentato a marzo, che si concentrerà sull’autosufficienza economica, sull’innovazione tecnologica e, secondo gli annunci, su un ambiente più pulito.

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Leggi anche

CDP1Advertisement
CDP2Advertisement
IV Forum Health
WBF

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.