Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement

15 Dicembre 2020

Cdp spinge su Milano e lancia Acceleratore Fintech

Maria Elena Molteni

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

(Luxuryandfinance.it) – Nuova sede territoriale di Cdp a Milano, che si candida a diventare una delle capitali europee del fintech e dell’insurtech. All’interno degli uffici di via San Marco, il nuovo spazio di Cassa Depositi e Prestiti diventerà il nuovo punto di accesso all’offerta del gruppo e consentirà di supportare circa 50.000 imprese e 2.000 enti pubblici presenti in regione. L’inaugurazione, avvenuta in versione digitale, è stata occasione per annunciare il lancio dell’Acceleratore Fintech, progetto che ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo in Italia di uno dei maggiori ecosistemi di innovazione in questo ambito, ricercando e supportando fino a 50 startup in 3 anni, con una dotazione iniziale di 1,65 milioni di euro, interamente sottoscritti da Cdp Venture Capital Sgr, che ha deliberato ulteriori 2 milioni di euro per successivi follow-on post accelerazione.

“L’inaugurazione della nuova sede territoriale di Milano rafforza il rapporto storico di Cdp con il capoluogo lombardo ma è anche l’occasione per lanciare un importante strumento a supporto delle startup. L’Acceleratore Fintech è un’iniziativa per valorizzare la principale piazza finanziaria del Paese, che ci aspettiamo diventi sempre più un centro di innovazione digitale di riferimento a livello europeo, rendendola ancora più attrattiva in termini economici e di capitale umano”, ha dichiarato intervenendo all’evento il presidente di Cassa Depositi e Prestiti Giovanni Gorno Tempini. Per l’ad di Cdp Fabrizio Palermo, l’obiettivo è “raggiungere nel prossimo anno e mezzo le mille start up finanziate“. Palermo ha anche ricordato che è stato avviaro il Fondo nazionale per l’Innovazione con una dotazione di un miliardo di euro, il quale “ha già sei fondi attivi. Cdp ha investito “oltre 200 milioni di euro” che hanno generato un impatto su “oltre 440 start up”.

 

A testimoniare la vicinanza di Cdp ai territori, non solo l’apertura della nuova sede territoriale di Milano, “ma anche – ha fatto notare Palermo – i 4 miliardi di euro di risorse mobilitate negli ultimi due anni in Lombardia, i molteplici interventi di social housing portati avanti su questo territorio e la firma di tre recenti protocolli di consulenza sull’edilizia scolastica e sul trasporto pubblico locale”. La sede territoriale è “parte di un programma di aperture, un pilastro del nostro piano industriale”: ha sottolineato infine l’ad, ricordando che sono già state inaugurate le sedi di Firenze, Genova, Napoli, Torino e Verona e a queste seguiranno, tra le altre, Ancona, Bari e Roma: “il nostro obiettivo è di 26 aperture a livello nazionale entro il 2021”.

 

Qualche numero 

 

Negli ultimi due anni, il Gruppo Cdp ha mobilitato complessivamente oltre 4 miliardi di euro per Imprese ed enti del territorio. In particolare, nell’ultimo biennio nei confronti degli enti lombardi sono state mobilitate risorse per più di 2 miliardi di euro, di cui oltre 650 milioni verso le Pubbliche Amministrazioni e più di 1,4 miliardi per il finanziamento di infrastrutture. Nel 2020 gli enti lombardi hanno rinegoziato prestiti con Cdp per un debito complessivo di circa 1,6 miliardi di euro, generando – nello stesso anno – circa 71 milioni di euro di risparmi. Sempre nel 2020, sono stati firmati quattro protocolli per servizi di consulenza. Tre protocolli sull’edilizia scolastica con la Regione Lombardia, con la Città Metropolitana di Milano e con la Provincia di Monza e Brianza per lo sviluppo di interventi straordinari di ristrutturazione,  efficientamento energetico e realizzazione di plessi scolastici ed un quarto sul trasporto pubblico locale firmato con la società Tramvie Elettriche Bergamasche, promuovendo così le iniziative volte allo sviluppo urbano sostenibile ed il potenziamento del sistema infrastrutturale.

 

Dal 2019 a oggi, Cdp ha supportato più di 10.000 imprese lombarde per un totale di oltre 2 miliardi di euro di risorse erogate destinati a supportare progetti di innovazione e crescita e offrire un sostegno nel periodo di crisi contingente. Nello specifico, sono stati erogati oltre 1,1 miliardi attraverso finanziamenti diretti in favore di 51 imprese lombarde e circa 900 milioni per il tramite degli intermediari finanziari in favore di oltre 10.400 imprese comprese nel bacino territoriale dell’ufficio. Nel mese di dicembre 2019, Cdp insieme a Finlombarda e Banca Finint ha lanciato Elite Basket Bond Lombardia, un programma da 100 milioni di euro di minibond a mercato per finanziare i piani di sviluppo in Italia e all’estero delle imprese lombarde che ha consentito di erogare ad oggi risorse per 32 milioni di euro. A febbraio 2020, Cdp ha sottoscritto un Protocollo di collaborazione con l’Associazione Nazionale Finanziarie Regionali (Anfir) per lo sviluppo di potenziali collaborazioni con tutte le finanziarie regionali a supporto delle pmi.

 

Infine, il Fondo Investimenti per l’Abitare (Fia) gestito da Cdp Investimenti sgr, è impegnato nella Città Metropolitana di Milano, quale investitore principale, in 50 interventi, attraverso 5 piattaforme del Sistema Integrato dei Fondi di social housing, tramite la raccolta di risorse per 1 miliardo di euro per la realizzazione di circa 7.500 unità residenziali e oltre 2.500 posti letto in residenze temporanee e universitarie. Nel 2019, le famiglie lombarde hanno aperto oltre 94.000 libretti postali, solo a Milano ne sono stati aperti oltre 11.700. La raccolta complessiva delle famiglie lombarde in Buoni e Libretti a fine 2019 è stata di circa 37 miliardi euro. Per quanto riguarda i Buoni, sempre nel 2019, la raccolta lorda in Lombardia ha raggiunto 2,5 miliardi di euro, in crescita del 20% rispetto all’anno precedente. A Milano la raccolta è stata di 212 milioni di euro (+41% sul 2018).

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.