Figli a scuola: il costo per le famiglie va da 53 a 700mila euro

Teva banner articolo
Aboca banner articolo

Ma quanto mi costi? L’educazione dei figli ha un peso, incide sul bilancio familiare e pone spesso i genitori difronte a scelte che influenzano, in qualche modo, il percorso ed il futuro professionale dei ragazzi.

Considerando l’attuale costo della vita, l’educazione di ciascun figlio prevede un investimento minimo di 53mila euro, per l’intero ciclo dal nido all’università. La media nazionale è di 130mila euro, circa 7mila euro all’anno.

La somma si giustifica aggiungendo ai costi tradizionali, quali cancelleria, tasse universitarie, libri, anche le attività utili a sviluppare le ‘soft skills’, ritenute indispensabili e complementari rispetto alle nozioni apprese a scuola. Queste nuove abilità sono indicate dal World Economic Forum, come cruciali per una crescita completa dei bambini e delle loro intelligenze.

Il Wef ha promosso il Job reset summit, l’evento internazionale che punta ad analizzare le professioni del futuro, e che colloca il pensiero critico e la capacità di risolvere problemi fra le dieci caratteristiche che connoteranno i lavoratori del prossimo futuro, i nostri figli.

In base a uno studio recentemente realizzato da Moneyfarm, sono stati tracciati quattro percorsi educativi, con i relativi costi, definiti analizzando le voci più tradizionali, unitamente a quelle relative all’avanzamento tecnologico, che ha subito una spinta importante nel mondo post pandemia da Covid.

Percorso standard

Considera il periodo dalla materna all’università presso scuole pubbliche, ed include libri e materiali scolastici, indicando per convenzione un percorso universitario quinquennale a retta piena ed al netto di eventuali borse di studio, ma non da fuorisede, in una università pubblica di Milano. Per le soft skills, considera un corso di inglese online, dai 6 ai 16 anni, l’acquisto di un device tecnologico, utile allo sviluppo delle competenze digitali, e poi sport o teatro, scout dai 5 ai 12 anni, sport di squadra dai 10 ai 18 anni, con una spesa media di 750 euro all’anno. Il costo totale stimato è di circa 53 mila euro, laddove l’università incide per 22 mila euro.

Percorso Stem

L’obiettivo che si pongono le famiglie che intraprendono questo percorso formativo è quello di puntare ad una carriera tecnico scientifica per i propri figli. I costi, in questo caso, vengono calcolati su un ciclo scolastico completamente pubblico, mentre per l’università si ipotizza un percorso da fuori sede, sempre in una scuola pubblica. Come attività extracurricolari, si contemplano corsi di inglese online, dai 6 ai 16 anni, con un costo di circa 900 euro all’anno, corso di musica bisettimanale dai 6 ai 12 anni e sport individuali, quali nuoto e tennis, per una spesa rispettivamente di 400 e quasi 600 euro all’anno. Oltre all’acquisto di un device tecnologico, in questo caso si considera anche un corso di informatica di base e uno di coding avanzato, che può arrivare a costare fino a 590 euro per 20 lezioni.

Il costo complessivo stimato per questo percorso è di 98mila euro, laddove l’università dovrebbe, da sola, incidere per circa 60mila euro.

Percorso ‘new age’

Richiede una disponibilità finanziaria decisamente superiore alle altre due, e si connota fin dalla prima infanzia con scelte educative di tipo montessoriano, Steiner o Reggio Emilia, con approccio bilingue in un contesto per lo più internazionale. Il costo calcolato tiene conto di un percorso pubblico, anche fino all’università non da fuori sede, in una città come Padova. Le attività extracurricolari incidono in maniera importante, e sono le competenze linguistiche che richiedono l’investimento più alto: circa 35mila euro, considerando un corso British Council dai 5 ai 15 anni e di cinese dagli 8 ai 18 anni, unitamente alle relative vacanze studio all’estero.

Il costo totale di questo percorso si aggira intorno ai 170mila euro.

Percorso Posh

Considera il ciclo di studi presso scuole private e internazionali fin dal nido. L’università privata, nel Regno Unito, prevede un bachelor all’ University college London e un master alla London school of economics, per cui si è stimato un costo di 265mila euro per cinque anni, che superano i 500 se ci si sposta negli Usa.

Le competenze linguistiche possono arrivare a costare, per due lingue, fino a 60 mila euro complessivi, e le attività socio relazionali, come musica e volontariato all’estero, oltre ad uno sport individuale, possono raggiungere un costo di quasi 30mila euro. Il costo complessivo stimato è di 700mila euro.

 

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.