Cisco, protocollo di intesa con l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale

Poste banner articolo
Aboca banner articolo

Un Protocollo di intesa per prevenire attacchi informatici e migliorare la sicurezza digitale italiana: lo hanno firmato l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale (ACN) e Cisco, che quindi collaboreranno su formazione, ricerca e scambio di informazioni sulle minacce informatiche.

Il documento è stato firmato dall’amministratore delegato di Cisco Italia Gianmatteo Manghi e dal Direttore di ACN Roberto Baldoni, in occasione di un incontro che si è svolto questa mattina presso la sede del centro di ricerca Cisco Cybersecurity & Privacy Co-Innovation Center a Milano.

Gli ambiti di collaborazione tra Acn e Cisco prevedono tre direttrici principali:

  • La formazione: Cisco ha una piattaforma di percorsi specialistici e di certificazione frequentati da 3,2 milioni di persone in tutto il mondo, nell’ultimo anno. Su questa base, l’azienda mette a disposizione le proprie competenze per iniziative di formazione in tema di sicurezza informatica.
  • Condivisione di best practice: l’Agenzia per la Cybersicurezza Nazionale avrà a disposizione l’esperienza dell’azienda americana nella sicurezza di rete, nella threat intelligence e nell’analisi delle minacce. Ma anche protezione dai rischi informatici, mitigazione e recupero, protezione delle infrastrutture digitali critiche, dati e applicazioni.
  • Attività di ricerca: si collaborerà anche sulle nuove tecnologie per la sicurezza informatica “nel quadro di una visione olistica della cybersecurity, che necessariamente si basa su un approccio di filiera total value chain”, si legge nella nota di Cisco.

All’incontro era presente anche Maria Martinez, Executive Vice President – Chief Operating Officer di Cisco nonché executive sponsor di Digitaliani, il piano di investimenti per accelerare la digitalizzazione dell’Italia lanciato da Cisco nel 2016.

“Questa collaborazione è parte integrante del nostro programma digitaliani, dove la cybersicurezza è uno degli elementi fondanti e più urgenti, in quanto nel processo di digitalizzazione e innovazione delle infrastrutture strategiche e critiche del nostro Paese è fondamentale che tutto sia protetto fin da subito da attacchi malevoli e costantemente monitorato”, ha dichiarato su LinkedIn l’Ad di Cisco Itaila Gianmatteo Manghi.

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.