GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Europa protagonista del Mediterraneo, nuovo Master Uninettuno

Romano Prodi

Costruire un’Europa nel Mediterraneo. Con questo obiettivo nasce il nuovo “Master in European Union Studies: Cultures and History, policies and global perspectives”, un nuovo percorso di alti studi che sarà volto a formare nuove figure di analisti e professionisti esperti di culture e politiche europee e del Mediterraneo.

Anche Romano Prodi ha partecipato all’evento di presentazione del Master, sottolineando la necessità di formare nuove figure di riferimento per definire le strategie per ridisegnare lo scenario di un Mediterraneo e di un’Europa protagonisti: “Il ruolo dell’Europa nel Mediterraneo è costantemente diminuito nel tempo. Massacranti errori politici, dalla guerra in Iraq in poi, hanno diminuito l’influenza europea nei paesi mediterranei” ha proseguito Prodi, che si dice convinto del fatto che “solo un’attenzione e una politica comune possono portare ad azioni concrete. Questi Paesi – dice il presidente, riferendosi ai paesi che affacciano sul Mediterraneo – sono influenzati da potenze non europee dalle grandi capacità economiche. Ormai non è più un mare nostrum, è un mare lorum”. C’è stato un vuoto della politica, commenta ancora Prodi, che sottolinea come: “Cina e Russia, in modo separato ma armonico, hanno preso il ruolo dell’Europa”. In questo contesto frastagliato, ben vengano iniziative come quella di Uninettuno che, secondo Prodi, “serve a creare una classe dirigente indispensabile ad avviare un processo che ridefinisca il ruolo europeo, gestendo le crisi internazionali più urgenti, a partire dall’immigrazione.”

Il percorso di alta formazione progettato da Uninettuno si rivolge proprio ai giovani che, nel prossimo futuro, avranno nelle mani le sorti dell’Unione Europea, chiamata a far fronte a problematiche, inedite e globali, come il cambiamento climatico, la transizione energetica, l’alimentazione, la digitalizzazione, i fenomeni ed i flussi migratori, che saranno da leggere e gestire in una più ampia e necessaria dimensione euro-mediterranea.

La finalità del Master è quella di formare figure professionali interdisciplinari, esperti in diritto e politiche europee, che possano arricchire le loro competenze operative e professionali, per poter partecipare attivamente alle diverse fasi di elaborazione e implementazione delle politiche europee.

All’evento di presentazione del Master hanno partecipato anche gli ambasciatori del Mediterraneo, oltre alla parlamentare europea, Beatrice Covassi, al Vice Presidente dell’Università Telematica Internazionale Uninettuno, Giovanni Puglisi, e Rocco Cangelosi, già rappresentante permanente presso l’Ue e direttore ufficio Affari diplomatici presso la presidenza della Repubblica, oltre a Ferdinando Nelli Feroci, presidente IAI e rappresentante permanente presso l’Ue.

Il Master, che sarà diretto da Guido Fabiani dell’università telematica internazionale Uninettuno, avrà la durata di un anno accademico e rappresenta, tra l’altro, un’ottima opportunità di formazione e aggiornamento professionale per gli operatori delle Ong, del Terzo settore, delle imprese private, delle società di consulenza, dei Ministeri e delle altre Istituzioni pubbliche sia a livello locale che nazionale.

Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.