GILEAD
Leadership Heade
Poste Italiane
Cerca
Close this search box.

Putin affida Ariston Russia a Gazprom Domestic Systems, Urso sente Merloni

ariston merloni

Il presidente russo Vladimir Putin ha firmato un decreto che autorizza il trasferimento temporaneo delle filiali russe della azienda italiana Ariston alla società Gazprom Domestic Systems, ente appartenente al gruppo statale Gazprom e specializzato nella produzione di elettrodomestici. La decisione è stata annunciata tramite un comunicato dell’agenzia di stampa Interfax e dettagli ulteriori sono stati pubblicati sul portale ufficiale per le informazioni legali.

Le aziende coinvolte nel decreto sono la Ariston Thermo Rus LLC, che fa parte di Ariston Holding, e la BSH Household Appliances LLC, controllata da BSH Hausgerate GmbH. Attualmente, i motivi specifici dietro questa azione non sono stati divulgati al pubblico. Ma è del tutto evidente che si tratta di una reazione dei russi al congelamento dei loro beni nei Paesi del G7, Italia compresa.

Questo non è il primo caso in cui il governo russo ha optato per una mossa simile. L’anno scorso, Putin aveva firmato un decreto simile per le filiali russe delle compagnie Danone e Carlsberg, passando la loro gestione temporanea all’Agenzia federale per la gestione delle proprietà, Rosimushchestvo, in seguito alle dichiarazioni delle due società di voler uscire dal mercato russo.

In risposta all’ultima azione del governo russo, il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, ha avuto una conversazione telefonica con Paolo Merloni (nella foto in evidenza), presidente di Ariston, per discutere la situazione e confermare il supporto del governo italiano all’azienda. Il ministro Urso si è espresso in termini di pieno sostegno e ha assicurato che il governo è pronto a tutelare gli interessi di Ariston in ogni contesto necessario.

Inoltre, sono previsti ulteriori incontri per discutere la situazione, inclusa una riunione tra il ministro Urso e Francesco Acquaroli, presidente della Regione Marche, a Pescara. Questo incontro si svolgerà nella regione dove Ariston Thermo Group ha la sua sede centrale e operativa, segnalandone l’importanza per l’economia locale e la volontà di affrontare proattivamente le sfide presentate da questa nuova disposizione legale.

Dura presa di posizione anche del vicepremier e ministro degli Esteri Antonio Tajani. Su X, il ministro ha scritto che “dopo l’inattesa decisione Governo Russo sulla gestione di AristonThermo Group ho subito attivato la nostra Ambasciata in Russia e parlato con i vertici dell’azienda italiana. Il Governo italiano è al fianco delle imprese, pronto a tutelarle in tutti i mercati internazionali”.

Leadership Forum
Poste Italiane

Leggi anche

Ultima ora

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.