Bce, a maggio meno acquisti Btp per reinvestimenti

Teva banner articolo
Aboca banner articolo

La Bce ha comprato titoli di Stato italiani per 3,6 miliardi netti nel mese di maggio, in calo dai quattro miliardi del mese precedente. Lo si legge nei dati mensili dell’Eurotower, che mostra un calo anche per Francia, Belgio, Austria e Belgio. Un portavoce spiega che il calo è dovuto alla tempistica dei reinvestimenti di bond arrivati a scadenza e che il dato italiano del Qe, se è in calo rispetto ad aprile, è maggiore rispetto a marzo (3,4 miliardi) o gennaio (3,4 miliardi). Gli acquisti lordi, che includono i reinvestimenti dei Btp scaduti, aumentano del 33% fra aprile e maggio.

 

ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.