fbpx

Capo dello Stato: abbiamo debito con Genova, ricostruire

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

“L’assurda, inaccettabile tragedia del Ponte Morandi di Genova – con il suo prezzo tremendo di vite umane, di sofferenza, di privazioni e di disagi – ha mostrato ancora una volta la solidarietà dei genovesi e quanto sia stata intensa la vicinanza degli italiani. Questo è il nostro Paese. Con la sua cultura, le sue diversità, i suoi limiti, i suoi slanci straordinari. Il debito che abbiamo verso Genova è di sostenerla, di aiutarla a ricostruire rapidamente”. Lo ha detto all’Anci, il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

“Come continueremo a essere al fianco dei Comuni del centro-Italia colpiti dal terremoto – ha argomentato ancora il presidente Mattarella – I lavori proseguono. Per ricostituire adeguatamente il patrimonio infrastrutturale, immobiliare, storico-artistico ci vorrà ancora tempo. Ma le comunità locali devono sapere di poter contare sempre sulla solidarietà del Paese”.