fbpx

9 Aprile 2019

Ghosn, video contro Nissan: è una cospirazione

Fortune

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Un video di accusa contro i dirigenti Nissan, colpevoli di una “cospirazione” nei suoi confronti. In un video messaggio rilasciato alla stampa dal suo avvocato, l’ex presidente della Nissan-Renault-Mitsubishi Motors, Carlos Ghosn, riafferma la sua innocenza contro le accuse di illeciti finanziari, asserendo di essere vittima di una “cospirazione nei suoi confronti perpetrata da alcuni dirigenti della casa auto nipponica”.

Nella versione video di circa 8 minuti l’ex tycoon 65enne accusa i manager di Nissan di “aver giocato sporco nella descrizione degli eventi”, aggiungendo che le imputazioni nei suoi confronti sono assolutamente faziose. “Non si tratta di avidità, o accentramento di poteri”, ha concluso Ghosn nel messaggio contro Nissan preregistrato durante il periodo di libertà su cauzione, “si tratta di una cospirazione vera e propria e di essere strato pugnalato alle spalle”. Rilasciato su cauzione dopo 108 giorni di carcere, l’ex dirigente è stato arrestato nuovamente la scorsa settimana con nuove accuse che riguardano trasferimenti fittizi di fondi societari in una succursale in Oman, di cui avrebbe beneficiato tramite società prestanome.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscrivti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selelezione degli articoli di Fortune.