fbpx

Alitalia, in campo Atlantia. Conte: soluzione entro il 15

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Atlantia in campo per Alitalia. Dopo le indiscrezioni, le accelerazioni e le smentite degli ultimi giorni, arriva un primo passo formale. Il Cda di Atlantia, riunitosi oggi, “preso atto dell’interesse della societa’ controllata Aeroporti di Roma per una compagnia di bandiera competitiva e generatrice di traffico, ha dato mandato al ceo Giovanni Castellucci di approfondire la sostenibilità ed efficacia del piano industriale relativo ad Alitalia – inclusa la compagine azionaria e il team manageriale – e gli opportuni e necessari interventi per un duraturo ed efficace rilancio della stessa, riferendo in una prossima riunione consiliare per le opportune valutazioni ed eventuali connesse deliberazioni”.

Intanto, il Governo conta di poter rispettare le scadenze del 15 luglio per definire una soluzione per Alitalia. Soluzione entro il 15 luglio? “Confidiamo di si’, perché ci stiamo lavorando intensamente, in particolare Di Maio in quanto ministro responsabile competente per materia – ha risposto – E’ un dossier talmente importante che tutto il Governo e’ proteso verso una soluzione che vogliamo di mercato e industriale. Non stiamo lavorando la salvataggio di Alitalia, stiamo lavorando per il rilancio industriale di quella che e’ una infrastruttura fondamentale del sistema dei trasporti del Paese e vogliamo che nel progetto di rilancio dell’Italia ci sia un tassello importante, un ruolo importante che sia recitato dalla nuova societa'”.

Alitalia pubblica non scioglie nodo industriale