11 Settembre 2019

Il centro Italia traina l’export, dominano pharma e tessile

Attilia Burke

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Il centro Italia traina il commercio del Paese Oltreconfine: a vincere il premio come ‘regina dell’export’ è la Regione Lazio che, nei primi sei mesi dell’anno vede un incremento delle esportazioni del 26,9%, su base annua. A guidare la crescita sono soprattutto il settore pharma e quello tessile e dell’abbigliamento, che trovano terreno fertile soprattutto nel Lazio e in Toscana. Infatti, le vendite di articoli farmaceutici, chimico-medicinali e botanici dal Lazio e di articoli in pelle, escluso abbigliamento, dalla Toscana contribuiscono alla crescita tendenziale dell’export nazionale per 1,7 punti percentuali. Lo rileva l’Istat che, in termini di export, assegna invece la palma del peggiore ad alcune Regioni del centro Sud, e in particolare a Calabria (-22,0%), Basilicata (-19,5%) e Sicilia (-17,3%). Bene invece Molise (+24,6%), Toscana (+17,9%), Campania (+10,4%) e Puglia (+10,1%). Guardando poi nel dettaglio le province, si registrano performance positive per l’xport di Firenze, Latina, Bologna Frosinone, Milano e Arezzo.

In termini di crescita congiunturale, nel secondo trimestre 2019 si stima una crescita delle esportazioni per il Centro (+5,0%) e per il Sud e Isole (+4,0%), mentre sia il Nord-est sia il Nord-ovest registrano una lieve diminuzione delle vendite (-0,6% e -0,4% rispettivamente). Il boom delle vendite all’estero delle regioni centrali è ancor più evidente dai dati semestrali: nel periodo gennaio-giugno, l’Istat ha riscontrato infatti un sostenuto incremento tendenziale delle vendite sui mercati esteri per il Centro (+17,4%), molto più contenuto per il Sud (+2,5%) e il Nord-est (+1,5%), mentre il Nord-ovest mostra una contenuta diminuzione (-1,1%) e le Isole una marcata contrazione dell’export (-11,9%).

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.