28 Ottobre 2019

Nice: la Home Automation italiana vince all’estero

Attilia Burke

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su whatsapp

Oltre 25 anni di storia, 24 filiali dirette, 14 stabilimenti produttivi in 7 Paesi. Nice nasce a Oderzo e trova la sua piena espressione oltreconfine. A raccontare la vocazione internazionale del colosso della Home Automation è Massimo Riggio, Chief marketing officer del Gruppo: “l’internazionalizzazione è da sempre la forza della nostra azienda. Fatturiamo al 93% fuori dall’Italia. E vendiamo in più di 100 Paesi. È lì che noi vediamo molte opportunità”, spiega in occasione dell’evento di Fortune dedicato al tema. Fresca di sei acquisizioni nel 2018, Riggio approfondisce con Fortune Italia dettagli e sviluppi dell’azienda veneta.

 

 

 

A portata di click

Acquista Fortune in formato digitale per leggere i nostri contenuti su qualsiasi dispositivo.

In ufficio o a casa tua

Abbonati per ricevere dove preferisci ogni nuova uscita della versione cartacea di Fortune.

Rimani aggiornato

Iscriviti alla nostra newsletter per ricevere la migliore selezione degli articoli di Fortune.