Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
aimaa

Investment Challenge 2021 punta sulla sostenibilità

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Chi vincerà l’Investment Challenge 2021, la competizione online ideata da Banca Generali, Reply e MIP Politecnico di Milano per avvicinare i più giovani al mondo della finanza sostenibile?

Dopo il successo dell’edizione dello scorso anno cui hanno preso parte migliaia di iscritti da tutta Europa, riparte la gara internazionale rivolta a studenti e giovani professionisti. La novità principale di quest’anno è l’attenzione al tema della sostenibilità: ai partecipanti non solo sarà richiesto di realizzare piani di investimento, ma di farlo in maniera sostenibile. Anche per via di questo tema scelto, ricopre particolare valore la presenza di Banca Generali tra i partner dell’Investment Challenge. La prima private bank italiana vanta, infatti, una solida esperienza nell’ambito degli investimenti sostenibili e accompagnerà gli studenti attraverso le diverse fasi della competizione. E sempre in ambito sostenibilità, va segnalata la presenza della società londinese MainStreet Partners specializzata in investimenti Esg e in analisi di portafoglio pronta a fornire i rating che saranno utilizzati durante la gara.

I partner dell’iniziativa si completano con il MIP, Politecnico di Milano Graduate School of Business. Che assieme a Reply Investment Challenge, conferma il suo impegno in questo progetto con un forte approccio esperienziale basato su sperimentazioni avanzate nel campo della finanza e degli investimenti finanziari.

“Dare vita ad una Challenge come questa per noi significa promuovere la conoscenza del mondo degli investimenti sostenibili tra i giovani, consentendo loro di mettersi alla prova in prima persona nella gestione di un portafoglio virtuale ma che riproduce fedelmente l’andamento reale dei titoli Esg”, spiega Michele Seghizzi, direttore marketing e relazioni esterne di Banca Generali, che aggiunge: “Oltre all’ambiente, oggi l’educazione finanziaria dei ragazzi non può prescindere dal riconoscimento delle società più sane su cui investire che presentano bilanci trasparenti e dimostrano apertura verso i mercati. I risultati sopra i bechmkark e la forte attenzione degli investitori confermano peraltro la solidità di questi orientamenti tematici”.

Come funziona l’Investment Challenge

I partecipanti di ogni parte del mondo avranno a disposizione un capitale virtuale di un milione di dollari da investire in tempo reale nel mercato statunitense. Oltre ad approfondire le proprie conoscenze in materia di rating ESG, la competizione consentirà di ampliare le loro competenze di finanza generale e sugli investimenti anche tramite webinar online, pillole di apprendimento e test. L’obiettivo finale della Challenge è quello di supportare i partecipanti nell’identificazione delle migliori aziende in cui investire per ottenere il miglior impatto positivo per le generazioni future.

L’Investment Challenge fa parte del programma Challenge di Reply che punta ad individuare i trend più innovativi in ambito coding, creatività, cyber security e finanza. Dal 2018 più di 100.000 giocatori hanno aderito a questo piano e alla sua community, mentre solo lo scorso anno oltre 8.400 partecipanti hanno preso parte alla prima edizione della Reply Investment Challenge.

Entrando nei dettagli di questa competizione, alla fase di iscrizione (dall’8 fino al 16 aprile), seguirà dal 19 al 30 aprile quella di qualifica. I portafogli verranno accreditati con un milione di dollari e tutti i partecipanti potranno iniziare a sfidarsi e saranno quindi classificati e valutati in base alle loro scelte di investimento sostenibile. Solo i primi 100 investitori che registreranno i migliori profitti adottando principi ESG potranno accedere al round finale (12-14 maggio) in cui una giuria altamente qualificata premierà i primi tre vincitori.

“Consideriamo lo strumento delle Challenges molto coinvolgente: in questo modo le nuove generazioni di talenti sperimentano dinamiche di formazione innovative e quest’anno abbiamo la possibilità di avvicinare tanti ragazzi al tema degli investimenti Esg”, spiega Roberto Tognoni, executive partner di Reply. “Dopo il successo della passata edizione la collaborazione con Banca Generali e Politecnico di Milano cui si è aggiunta Mainstreet Partners si rinnova e siamo fiduciosi che sarà ancora una volta la chiave di volta per consentire a migliaia di studenti di misurarsi in maniera costruttiva con il mondo della finanza”.

Galapagos Rubrica
Innova Finance
dhl

Leggi anche

dhl
anima 2
data factor

I più letti