novanordisk
novanordisk 2
novanordisk 3
novanordisk 4
novanordisk 5
novonordisk 6
novonordisk 7
novonordisk 8
novonordisk 9
novonordisk 10
novonordisk 11
novonordisk 12
Novonordisk 13
novonordisk 14
novonordisk 15
novonordisk 16
Bristol

Bolton Group, una multinazionale familiare: intervista a Marina Nissim

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email
bolton group uhu

Marina Nissim, executive chairwoman di Bolton Group, racconta la storia e le prospettive dell’azienda. La versione completa di questo articolo, a firma di Alessandro Pulcini, è disponibile sul numero di Fortune Italia di aprile 2021.

RIO MARE, OMINO BIANCO, Borotalco, Chilly, Neutro Roberts, Somatoline, Collistar, Bostik, UHU, Bison, Saupiquet, Isabel, Rogé Cavaillès, Vetril, Simmenthal. Tra tonno in scatola, colla e detergenti, questi prodotti hanno poco in comune. Eppure le loro marche, a volte talmente famose da diventare sinonimi stessi del prodotto che offrono, fanno parte tutte della stessa famiglia. Quella del gruppo Bolton e della sua executive chairwoman, Marina Nissim, figlia di Joseph, scomparso nel 2019, a 100 anni. “Mio padre mi ha trasmesso questa passione: è entusiasmante, ed è anche una grande responsabilità, creare e sviluppare marche e prodotti che entrano nelle case di tutte le famiglie italiane e straniere”.

Marina Nissim è laureata in medicina ed è stata Research associate in Italia e all’estero. Ma negli anni 90 ha deciso di affiancare il padre, prendendo poi le redini del Gruppo. “Internazionalizzazione, innovazione e sviluppo sostenibile sono state fin da subito le direttrici del mio impegno in azienda”. Adesso guida un gigante globale attivo in 5 categorie merceologiche, con più di 11mila persone, 59 uffici, 16 stabilimenti, 17 navi da pesca e più di 50 marche leader in 146 Paesi.

La storia inizia nel 1949 quando il padre di Marina, Joseph, a Milano fonda Exportex, l’antesignana di Bolton Group, che distribuiva in Italia le più importanti marche anglosassoni di prodotti di largo consumo. “Era curioso, tenace e attento”, dice Marina del padre, che, membro della comunità ebraica, durante la Seconda guerra mondiale è fuggito dalla Grecia prima dell’arrivo dei tedeschi, per poi arruolarsi nell’esercito britannico. “Faceva parte di quella generazione di industriali protagonisti della crescita economica in Italia del dopoguerra. Da precursore del marketing moderno, con la nascita della pubblicità ha trasformato i bisogni in desideri”.

La versione completa di questo articolo è disponibile sul numero di Fortune Italia di aprile 2021. Ci si può abbonare al magazine mensile di Fortune Italia a questo link: potrete scegliere tra la versione cartacea, quella digitale oppure entrambe. Qui invece si possono acquistare i singoli numeri della rivista in versione digitale.

bristol
INFRATEL
double for you 2
Connect The Intelligent
dhl

Leggi anche

bristol
INFRATEL
double for you 2
Finanza Agevolata
dhl
Bristol
BITPANDA
INFRATEL
double for you 2

Ultim'ora