Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
pfizer

Finanza agevolata, l’occasione dopo l’emergenza: “Risorse mai viste prima”

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Innova Finance si occupa di finanza agevolata. Aiuta cioè le imprese a ottenere i contributi messi a disposizione dalla Comunità europea e dai singoli enti nazionali. Per il podcast inaugurale del progetto ‘Finanziare l’innovazione’ che Fortune Italia dedica, appunto, alla finanza agevolata, abbiamo parlato con Piergiorgio Zuffi, che di Innova Finance è direttore commerciale.

Secondo Zuffi la pandemia “ha inciso in modo molto significativo sulle agevolazioni che possiamo incontrare nel panorama nazionale ma anche internazionale. Le risorse aggiuntive che sono venute a determinarsi con la pandemia, con iniziative come il Recovery plan, sono veramente molto rilevanti. Stiamo parlando di quasi 300 mld di euro”.

La finanza agevolata dell’era pandemica si può dividere in due grandi filoni, dice Zuffi. Da una parte “i ristori alle aziende colpite in modo significativo, come quelle del settore del turismo, della ristorazione e degli eventi”. Le altre risorse invece “sono state destinate alle imprese per cercare di continuare un processo di cambiamento iniziato qualche anno fa con la quarta rivoluzione industriale, quindi aumentare la capacità di automazione dei processi produttivi, la capacità di ricerca e sviluppo e sopperire alla mancanza di liquidità aziendale, senza quindi far interrompere il ciclo economico”.

Secondo Zuffi “siamo davanti a 4-5 anni di risorse mai viste prima. Risorse che possono aiutare le imprese di tutti i settori economici a rilanciarsi da questo momento di crisi. Ci sono molte più opportunità, e quindi bisogna essere in grado di trovare le risorse più appropriate per ogni singola azienda”.

Una delle grandi incognite relative alla ripresa è quella dell’occupazione. Secondo Zuffi, essendo parte delle misure di ripresa dedicate alla formazione dei dipendenti, tra le tante occasioni a disposizioni delle imprese c’è anche quella della formazione. Il direttore commerciale di Innova Finance ricorda che “siamo nella quarta rivoluzione industriale, già prima della pandemia eravamo di fronte a un grande processo di cambiamento volto all’automazione dei processi, che gioco forza ricolloca le persone all’interno delle aziende”. Nonostante la crisi odierna, nonostante le incognite post blocco dei licenziamenti, “ci sono dotazioni finanziarie molto rilevanti proprio per supportare la formazione dei dipendenti delle imprese volta alla trasformazione digitale. Quindi il fatto di poter riuscire a formare personale in modo che possa avere una migliore ricollocazione all’interno di un processo produttivo era un processo già in corso. E che nell’arco di qualche anno probabilmente compirà la sua evoluzione: ci saranno nuovi lavori e nuove necessità delle imprese”.

 

Ascolta “Piergiorgio Zuffi: Finanza agevolata, l’occasione dopo l’emergenza: “Risorse mai viste prima”” su Spreaker.

Finanza Agevolata
Innova Finance

Leggi anche

TTG
ttg
servier box 2
data factor
omron
pfizer

I più letti