Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement Advertisement
data facrto

Bandi e agevolazioni, le difficoltà delle imprese e il ruolo della consulenza

Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Sapere come finanziarsi (e come evolvere) è un requisito fondamentale per qualsiasi impresa, grande o piccola. Sapere che in un dato momento la Regione, o l’Ue, sta mettendo a disposizione dei fondi che potrebbero essere utili per innovare la propria impresa può essere vitale, soprattutto in un periodo di incertezza economica. Ma orientarsi davanti alla complessa mappa della finanza agevolata non è facile. Un ruolo fondamentale per le aziende lo gioca la consulenza: di questo abbiamo parlato con Elena Udristioiu, Direttrice finanziaria di Innova Finance, per il secondo appuntamento con i podcast del progetto Finanziare l’innovazione.

La dirigente di Innova Finance inizia da un esempio: “Siamo entrati in contatto 6 anni fa con un’azienda del bolognese che allora era una startup innovativa, ed è cresciuta con noi utilizzando tutti i fondi pubblici che i vari enti potevano mettere a disposizione. Ad oggi l’azienda è cresciuta, è diventata un’azienda importante, e il suo percorso, fatto insieme a noi, ha fatto sì che diventasse appetibile per il mercato, e ora è stata acquistata da un gruppo importante del suo settore”.

Ma quali sono gli errori tipo delle aziende che cercano finanziamenti? “Più che di errori parlerei delle difficoltà che le aziende riscontrano” quando provano ad avvicinarsi alla finanza agevolata, dice Udristioiu. “I bandi e le normative sono molto complesse. Tanto che difficilmente chi non è del mestiere riesce a comprenderli. La difficoltà è anche nella burocrazia che sta dietro alla finanza agevolata, con tempi lunghissimi di risposta”.

Ma visto che le difficoltà ci sono e vista l’importanza della finanza agevolata, cosa bisogna fare per ottenere finanziamenti, e qual è il ruolo della consulenza? “Nell’azienda contemporanea il ruolo della consulenza è cruciale. Perché le imprese si muovono in una rete di complessità dove è aumentato il bisogno di strategia di medio lungo termine. Un altro bisogno è la specializzazione”, e qui interviene il consulente, che “deve avere le competenze strategiche e operative per far crescere il business dell’azienda. Così l’impresa, come un’orchestra, può produrre una musica armoniosa, coordinata e potente”.

Ascolta “Elena Udristioiu: ” Bandi e finanziamenti, le difficoltà delle imprese e il ruolo della consulenza”” su Spreaker.

Finanza Agevolata
Innova Finance

Leggi anche

TTG
ttg
servier box 2
data factor
omron
pfizer

I più letti