WBF

People

Ogni mese, Fortune Italia pubblica una lista di profili. Cinque persone che nel mese precedente si siano distinte, per motivi positivi o negativi, nel loro settore: dalla politica alla finanza, dall’economia allo sport e allo spettacolo. 

emma torre people
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su whatsapp
Condividi su email

Dodici anni, figlia di Mattia Torre, sceneggiatore e regista romano scomparso nel 2019 dopo una lunga malattia e noto per piccoli capolavori come la serie tv ‘Boris’ e ‘La linea verticale’, basata sull’omonimo libro autobiografico in cui ha raccontato con una sottile vena di ironia la sua esperienza di malato.

L’11 maggio, accompagnata dalla mamma Francesca Rocca, ha commosso il pubblico del Teatro delle Vittorie e i milioni di spettatori che la seguivano da casa ritirando il David di Donatello vinto dal papà, autore della sceneggiatura del film ‘Figli’. “Complimenti a mio padre perché è riuscito a vincere questo premio anche se non c’è più”, ha esordito, una frase che avrebbe potuto benissimo scriverle Mattia Torre. Quindi la dedica al fratellino e alla mamma “che non si arrende mai” e il ringraziamento “alle ostetriche che fanno nascere i bambini e ai medici e infermieri che non fanno volare via le persone: bravo papà”. Di sicuro anche lui sarebbe stato orgoglioso di lei.

WBF

Ultim'ora

People

Precedente
Successivo
ABBIAMO UN'OFFERTA PER TE

€2 per 1 mese di Fortune

Oltre 100 articoli in anteprima di business ed economia ogni mese

Approfittane ora per ottenere in esclusiva:

Fortune è un marchio Fortune Media IP Limited usato sotto licenza.